Yankton

comune statunitense del Dakota del Sud

Yankton è una città e il capoluogo dell'omonima contea nello Stato del Dakota del Sud, negli Stati Uniti. Aveva una popolazione di 15 411 abitanti al censimento del 2020. Inoltre è la città principale dell'area micropolitana di Yankton, comprendente l'intera contea di Yankton e che, secondo il censimento del 1º luglio 2021, possedeva una popolazione stimata di 23 297 abitanti. Prima capitale del Territorio del Dakota, prende il nome dalla tribù degli Yankton; il nome Yankton deriva dalla parola dakota I-hank-ton-wan (letteralmente "la fine del villaggio").[1]

Yankton
city
City of Yankton
Yankton – Veduta
Yankton – Veduta
Yankton (a destra) lungo il Missouri con il Meridian Bridge che si collega con il Nebraska verso ovest
Localizzazione
StatoBandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Dakota del Sud
ConteaYankton
Territorio
Coordinate42°52′16.7″N 97°23′48.1″W / 42.871306°N 97.396694°W42.871306; -97.396694 (Yankton)
Altitudine369 m s.l.m.
Superficie21,89 km²
Abitanti15 411 (2020)
Densità704,02 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale57078
Prefisso605
Fuso orarioUTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Yankton
Yankton
Yankton – Mappa
Yankton – Mappa
Sito istituzionale

Yankton è situata sul fiume Missouri, appena a valle della diga di Gavins Point e del lago Lewis and Clark, e appena a monte della confluenza con il fiume James. In città si trova la sede del Missouri National Recreational River, un'associazione facente parte del National Park Service. Lo Human Services Center, costruito nel 1882 come ospedale psichiatrico, è iscritto nel National Register of Historic Places.

Yankton è soprannominata "River City",[2] a causa della sua vicinanza al fiume Missouri, che ha avuto un ruolo importante nella fondazione e nella crescita della città. Yankton è anche soprannominata "la città madre delle Dakota", per via della sua importanza durante l'esistenza del Territorio del Dakota, successivamente diviso in due stati separati chiamati Dakota del Nord e Dakota del Sud.[3]

In passato, grazie allo sfruttamento della formazione calcarea di Fort Hays per la produzione del cemento, che veniva spedito attraverso il canale di Panama,[4] Yankton era anche soprannominata "Cement City".[5]

Geografia fisica modifica

Secondo l'Ufficio del censimento degli Stati Uniti, ha una superficie totale di 8,45 mi² (21,89 km²).[6]

Società modifica

Evoluzione demografica modifica

Secondo il censimento del 2020, la popolazione era di 15 411 abitanti.[7]

Note modifica

  1. ^ Riggs, S.R., The Reverend (1852) – Smithsonian Contributions to Knowledge: Grammar and Dictionary of the Dakota Language. Smithsonian Institution/G.P. Putnam, New York, N.Y. pp. 297, 336.
  2. ^ City of Yankton, South Dakota, in South Dakota Magazine. URL consultato il 20 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2014).
  3. ^ SC 18 Honoring the city of Yankton on the one hundred fiftieth anniver..., su sd.us. URL consultato il 3 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 7 marzo 2011).
  4. ^ Kathy K. Grow, Lois H. Varvel, Yankton, South Dakota in Vintage Postcards, 2004, p. 24, ISBN 9780738532332. URL consultato il 3 agosto 2018.
  5. ^ Paula Kapitan, "National Register of Historic Places Inventory/Nomination: Gurney, Charles, Hotel", su npgallery.nps.gov, National Park Service, 26 gennaio 1979. URL consultato il 5 agosto 2019.
  6. ^ (EN) Yankton, SD, su usa.com. URL consultato il 7 febbraio 2023.
  7. ^ (EN) Yankton city, South Dakota, su census.gov. URL consultato il 7 febbraio 2023.

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN140767390 · LCCN (ENn84065031 · J9U (ENHE987007562092405171 · WorldCat Identities (ENlccn-n84065031
  Portale Dakota del Sud: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Dakota del Sud