Zbigniew Robert Promiński

batterista e medico polacco
Inferno
Azarath Party.San Metal Open Air 2017 07.jpg
Inferno con gli Azarath nel 2017
NazionalitàPolonia Polonia
GenereBlack metal
Death metal
Blackened death metal
Periodo di attività musicale1995 – in attività
Strumentobatteria
chitarra[1]
Gruppo attualeBehemoth

Zbigniew Robert Promiński, noto anche con lo pseudonimo di Inferno (Tczew, 30 dicembre 1978), è un batterista e medico polacco, membro dei Behemoth dal 1997. Ha collaborato con numerose altre band, come gli Azarath, i Witchmaster, i Damnation, gli Artrosis e i Devilyn.

BiografiaModifica

Sebbene i genitori lo volessero medico, Inferno lascia la facoltà di medicina nel 1997. Nello stesso anno, entra a far parte dei Behemoth. È famoso per essere uno dei batteristi più veloci e precisi nell'ambito black/death. Un esempio molto chiaro ed esauriente lo abbiamo ascoltando le più recenti canzoni dei Behemoth, come Zos Kia Cultus (Here and Beyond) e Slaying The Prophets of Isa dall'album The Apostasy, il cui tempo è 260 bpm.

Inferno usa pedali Czarcie Kopyto, piatti Paiste, batterie Pearl Drums, e bacchette Vic Firth.

Nel 2005, all'età di 27 anni, Inferno, dopo aver ripreso gli studi di medicina, si laurea presso l'università di Varsavia.

Ispirazioni musicaliModifica

Secondo Inferno, i batteristi che più lo hanno ispirato sono stati Skrey Mulchlïch, del gruppo underground svedese Krest, e Mikàl Gurtmor, appartenente al gruppo polacco Shyyrt.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica