17º Reggimento artiglieria contraerei "Sforzesca"

17º Reggimento artiglieria controaerei "Sforzesca"
CoA mil ITA rgt artiglieria c a 017.png
Stemma 17º Reggimento "Sforzesca"
Descrizione generale
Attiva1º novembre 1888 - 9 settembre 1943
1º settembre 1947 - oggi
NazioneFlag of Italy (1861-1946) crowned.svg Regno d'Italia

Italia Italia

ServizioFlag of Italy (1860).svg Regio esercito

Coat of arms of the Esercito Italiano.svg Esercito Italiano

TipoArtiglieria
RuoloArtiglieria contraerea
DimensioneReggimento
Guarnigione/QGSabaudia
PatronoSanta Barbara
Motto"Con forza ed ardimento"
Battaglie/guerreprima guerra mondiale, Seconda guerra mondiale, Campagna d'Albania, Fronte del Don, Operazione Piccolo Saturno
DecorazioniMedaglia d'Argento al Valor Militare
Parte di
Scudetto del Comando Artiglieria Controaerei.png Comando Artiglieria Controaerei
Comandanti
Comandante attualecol. Natale Gatti
Simboli
Fregio Metallico dell'Artiglieria ControaereiFre artca base.jpg
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Il 17º Reggimento artiglieria controaerei "Sforzesca" è un reggimento d'artiglieria dell'Esercito Italiano. Fu costituito nel 1888 come reggimento di artiglieria da campagna del Regio Esercito, fino al 1943. Venne ricostituito nel 1947 e nel 1953 venne trasformato in reggimento di artiglieria contraerea. Dal 1997 assume l'attuale denominazione.

Opera su missili a corto raggio Stinger e Aspide.

StoriaModifica

Costituito come 17º reggimento artiglieria da campagna nel 1888 di stanza a Novara. Prese parte alle guerre coloniali e alla prima guerra mondiale. Nel 1940, inquadrato nella 2ª Divisione fanteria "Sforzesca", combatté sulle Alpi francesi e poi inviato sul fronte greco-albanese. Inviata in Russia nel luglio 1942, la "Sforzesca" venne impiegata sul fronte del Don. I resti del reparto tornarono in Italia nel marzo 1943. Ricostituito il 1º gennaio 1947 a Novara, da reparti d'artiglieria del Gruppo di combattimento "Cremona", nel 1953 diviene 17º Raggruppamento artiglieria contraerei. Nel 1964 è trasformato in 17º Reggimento Artiglieria Controaerei Leggera con sede a Bologna. Nel 1975 riassume la denominazione "Sforzesca", e spostata a Villafranca.[1]

Nel 1996 il 17º Gruppo artiglieria controaerei leggera "Sforzesca" assume la fisionomia organica del Reggimento di artiglieria controaerei (equipaggiato con armamento misto) e l'anno dopo trasferito a Rimini, con armamento di missili Aspide. Dal 2001 ha sede a Sabaudia. Da allora opera anche nelle missioni militari italiane all'estero (Albania, Bosnia, Kosovo).[2]

Fornisce due batterie di Stinger per la difesa antiaerea di punto alla Forza di Proiezione dal Mare.[3]

OrganizzazioneModifica

 
Militari della "Sforzesca" con un jammer anti-drone
  • Comando di reggimento,
  • Batteria di supporto logistico,
  • Gruppo controaerei
    • 1° V-Shorad, con sistemi d’arma a corto raggio SIDAM e Stinger
    • 2° V-Shorad, con sistemi a medio raggio Skyguard Aspide.
  • Compagnia trasmissioni

OnorificenzeModifica

Nella sua storia il 17º Reggimento artiglieria ha meritato le seguenti onorificenze alla bandiera:[4]

  Medaglia d'argento al valor militare
«Decreto 31 dicembre 1947»
— (Fronte russo, 18 - 31 dicembre 1942)
  Medaglia d'argento al valor militare
«Decreto 31 dicembre 1948»
— (Marizai, Mali Scendeli, Klisura, fronte greco, 13 febbraio - 17 aprile 1941)
  Medaglia d'argento al valor militare
«Decreto 27 ottobre 1950»
— (Fiume Don, Jagodnij, Tschebotarewskij, fronte russo, 17 - 31 agosto 1942)

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica