Apri il menu principale
302ª Squadriglia
Descrizione generale
Attiva31 luglio 1918 - 18 gennaio 1919
NazioneItalia Italia
ServizioRA-emblem.png Servizio Aeronautico
Lesser coat of arms of the Kingdom of Italy (1929-1943).svgRegio Esercito
campo voloAeroporto di Pescara
velivoliFarman 14
Ansaldo S.V.A.
Battaglie/guerreprima guerra mondiale
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La 302ª Squadriglia del Servizio Aeronautico del Regio Esercito dal 31 luglio 1918 difendeva la città di Pescara.

StoriaModifica

Il 31 agosto 1917 la Sezione Difesa di Pescara nasce a Torino ed il 26 ottobre arriva all'Aeroporto di Pescara al comando del Sottotenente Atino Restrelli che dispone di 2 Farman 14. Il 31 luglio 1918 diventa 302ª Squadriglia ed in settembre arrivano un pilota e 4 Ansaldo S.V.A.. Il 15 settembre dispone di 8 aerei per 5 piloti ed in novembre del comandante Capitano Angelo D'Angelantonio con un altro pilota.

In dicembre ci sono 6 piloti per 8 SVA 3. Viene sciolta il 18 gennaio 1919.[1]

NoteModifica

  1. ^ I Reparti dell'aviazione italiana nella Grande Guerra, AM Ufficio Storico - Roberto Gentilli e Paolo Varriale, 1999 pag. 425

BibliografiaModifica

  • I Reparti dell'aviazione italiana nella Grande Guerra, AM Ufficio Storico - Roberto Gentilli e Paolo Varriale, 1999

Voci correlateModifica