Apri il menu principale
5. Fallschirmjäger-Division
5. Fallschirmjäger Division.png
Stemma della 5. Fallschirmjäger-Division
Descrizione generale
Attiva3 febbraio 1944 - aprile 1945
NazioneGermania Germania
ServizioLuftwaffe
Tipoparacadutisti
Battaglie/guerresbarco in Normandia, operazione Lüttich, sacca di Falaise, offensiva delle Ardenne, sacca della Ruhr
Fonti citate nel testo
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La 5. Fallschirmjäger-Division (5ª divisione paracadutisti) fu un'unità di paracadutisti della Luftwaffe (l'aeronautica militare tedesca) attiva durante la seconda guerra mondiale. A dispetto del nome, l'unità non prese mai parte ad attacchi dall'aria combattendo invece gli Alleati in Normandia e nelle Ardenne rimanendo infine accerchiata nella sacca della Ruhr nel 1945.

Indice

StoriaModifica

TEATRI OPERATIVI DELLA 1. PANZER-DIVISION
Luogo Periodo
Paesi Bassi e Francia apr 1944 - mar 1945
Germania e sacca della Ruhr mar 1945 - apr 1945

La 5. Fallschirmjäger-Division venne formata a Reims il 3 febbraio 1944 dal Fallschirmjäger-Lehr-Bataillon (battaglione istruttori paracadutisti), dal III battaglione del 3º reggimento paracadutisti, dal III battaglione del 4º reggimento paracadutisti e da un gran numero di nuove reclute.[1]

Nel maggio 1944 l'unità si trasferì a Rennes, ma, alla data del D-Day (6 giugno 1944) non risultava ancora pronta ai combattimenti e solo il 15º reggimento paracadutisti venne inviato al fronte, per giunta con un solo battaglione, il II, attivo. Il I e III battaglione nacquero rispettivamente dal I battaglione del 13º reggimento paracadutisti e dal I battaglione del 14º reggimento paracadutisti poco dopo. Il 15º reggimento operò distaccato alla 17. SS-Panzergrenadier-Division "Götz von Berlichingen". La divisione nel suo complesso venne decimata dagli Alleati in Normandia nel luglio 1944 dopo duri scontri a Saint-Malo, Avranches e Mortain, lasciando i resti a continuare la battaglia in agosto, quando vennero circondati nella sacca di Falaise mentre erano in seno al II corpo d'armata paracadutisti. Un mese dopo, a settembre, giunsero nuove reclute.[1]

Nell'ottobre 1944 la 5. Fallschirmjäger-Division venne ricostruita nell'area de L'Aia e di Amsterdam. Un nuovo battaglione giunse nel novembre 1944 e un altro nel febbraio 1945, ma l'unità si arrese quasi per intero a Nürburg nel marzo 1945, con chi scampò alla cattura che capitolò nella sacca della Ruhr e nell'Harz poco tempo dopo.[1][2]

Ordine di battagliaModifica

  • Stab (quartier generale)
  • Fallschirmjäger-Regiment 13 (13º reggimento paracadutisti
  • Fallschirmjäger-Regiment 14
  • Fallschirmjäger-Regiment 15
  • Fallschirm-Panzerjäger-Abteilung 5 (5º battaglione paracadutisti anticarro)
  • Fallschirm-Artillerie-Regiment 5 (5º reggimento artiglieria dei paracadutisti)
  • Fallschirm-Flak-Abteilung 5 (5º battaglione antiaereo dei paracadutisti)
  • Fallschirm-Pionier-Bataillon 5 (5º battaglione genio paracadutisti)
  • Fallschirm-Luftnachrichten-Abteilung 5 (5º battaglione comunicazioni aeree dei paracadutisti)
  • Fallschirm-Sanitäts-Bataillon 5 (5º battaglione sanitario dei paracadutisti)

In seguito si aggiunsero:

  • Fallschirm-Granatwerfer-Bataillon 5 (5º battaglione lanciagranate dei paracadutisti)
  • Fallschirm-Feldersatz-Bataillon 5 (5º battaglione rimpiazzi paracadutisti)

DATI TRATTI DA feldgrau.com.[1]

ComandantiModifica

Nome Grado Inizio Fine
Gustav Wilke Generalleutnant 1º aprile 1944 23 settembre 1944
Sebastian-Ludwig Heilmann Generalmajor 23 settembre 1944 12 marzo 1945
Kurt Gröschkel Oberst 12 marzo 1945 aprile 1945

NoteModifica

  1. ^ a b c d (EN) 5. Fallschirmjäger-Division, in feldgrau.com. URL consultato il 24 giugno 2011.
  2. ^ Unità della Wehrmacht, in okh.it, 24 giugno 2011.

Collegamenti esterniModifica