A Woman of Impulse

film del 1918 diretto da Edward José
A Woman of Impulse
A Woman of Impulse 1918.jpg
Raymond Bloomer (inginocchiato) e Lina Cavalieri
Titolo originaleA Woman of Impulse
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1918
Durata5 rulli
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.33 : 1
film muto
Generedrammatico
RegiaEdward José
Soggettodal lavoro teatrale di Louis K. Anspacher
SceneggiaturaEve Unsell
ProduttoreAdolph Zukor (presentatore)
Casa di produzioneFamous Players-Lasky Corporation
FotografiaHal Young
Interpreti e personaggi

A Woman of Impulse è un film muto del 1918 diretto da Edward José.

La sceneggiatura di Eve Unsell si basa sull'omonimo lavoro teatrale di Louis K. Anspacher che andò in scena a Broadway all'Herald Square Theatre il 1º marzo 1909[1][2].

TramaModifica

 
Lina Cavalieri e Robert Cain

Figlia di una povera merlettaia, Leonora ha una bellissima voce ma non può studiare canto finché lei e sua sorella Nina non vengono adottate dagli Stuart, due ricchi americani. Leonora diventa una famosa cantante, chiamata "La Vecci". A Parigi, tra i suoi molti ammiratori, sceglie tra tutti il conte Nerval, uno spagnolo innamorato ma molto geloso. I due si sposano e si recano negli Stati Uniti dove Leonora viene insidiata da Philip, il cugino di Nerval, che la donna aveva già respinto a Parigi. A un ennesimo rifiuto della cantante, Philip si mette a corteggiare sua sorella Nina. Leonora, sapendo che la ragazza è impegnata con il dottor Spencer, supplica Philip di lasciarla in pace ma Philip, come risposta, la prende tra le braccia. La donna si ribella e cerca di pugnalarlo, poi sviene. Quando si risveglia, vede accanto a sé l'uomo morto. Credendo di essere lei la colpevole, non reagisce quando viene accusata dell'omicidio. Ma la vera assassina è una creola, ex amante di Philip, che scagiona con la sua confessione Leonora che, riabilitata, ritorna dal suo conte innamorato.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Famous Players-Lasky Corporation

DistribuzioneModifica

Il copyright del film, richiesto dalla Famous Players-Lasky Corp., fu registrato il 18 settembre 1918 con il numero LP12889[2][3].

Distribuito dalla Paramount Pictures e dalla Famous Players-Lasky Corporation, il film - presentato da Adolph Zukor - uscì nelle sale cinematografiche statunitensi il 29 settembre 1918[2].

Non si conoscono copie ancora esistenti della pellicola che viene considerata presumibilmente perduta[3].

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • (EN) The American Film Institute Catalog, Features Films 1911-1920, University of California Press, 1988 ISBN 0-520-06301-5

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema