Apri il menu principale
A terra mia
AutoreGiuseppe Coniglio
1ª ed. originale1998
GenerePoesia
Lingua originaledialetto calabrese

«Dedico queste poesie a mia moglie ed a miei figli Palmiro e Maria Antonietta.
Agli amici Mimmo Staltari e Ugo Mollica che con tanto impegno hanno reso possibile questa pubblicazione con infinita riconoscenza un grazie di cuore»

(Giuseppe Coniglio - novembre 1998 Pazzano)

A terra mia è la terza e ultima raccolta di poesie del poeta dialettale pazzanese Giuseppe Coniglio (1922-2006), conosciuto meglio come "U poeta ", pubblicate nel 1998 da Arti Grafiche Edizioni. Essa comprende anche la commedia teatrale "Marcu e Filomena", una serie di foto delle sculture fatte dal poeta e un piccolo dizionario delle parole e modi di dire pazzanesi per meglio comprenderne le poesie.

Le poesie sono suddivise in tre sezioni:

  1. Dolcezza di sentimenti e di pensiero
  2. Tipi e usanze di paese
  3. Parodie di personaggi, avvenimenti e consuetudini

Indice

Poesie dell'opera divise per sezioneModifica

Dolcezza di sentimenti e di pensiero Tipi e usanze di paese Parodie di personaggi, avvenimenti e consuetudini
Pazzanu Faddeda L'associaziuoni
Casa mia Maluocchju U congressu de surici
U muru A rizza U cuccu
A stida A scummisa Si a bonanima
A guttera U Raccomandantu e... cartuni U parienti npuzzunatu
U Cozzali U doluri de muoli U programma
L'emigratu Si a nvidia fussa guarada A differenza

PremioModifica

La poesia omonima, che gli valse il 1° "premio letterario Sant'Andrea" nel 1996 a Sant'Andrea dello Jonio, è pervasa da un fortissimo sentimento di riconoscenza e d'amore. Nel brano l'autore riscopre uomini, terre, sudori e fatiche.

EdizioniModifica

Voci correlateModifica