Apri il menu principale
Abid Hamid Mahmud
Abid Hamid Mahmud.png
Mahmud durante una riunione del Consiglio del comando rivoluzionario iracheno

Segretario personale del Presidente
Durata mandato 1990 –
2003
Presidente Saddam Hussein

Direttore dell'Organizzazione di Sicurezza Speciale Irachena
Durata mandato 1992 –
1997
Predecessore Fannar Zibin Al Hasan
Successore Nawfal Mahjoom Al-Tikriti

Dati generali
Partito politico Partito Ba'th (fazione irachena)
Abid Hamid Mahmud
1957 – 7 giugno 2012 (54-55 anni)
Nato aBaghdad
Morto aBaghdad
Cause della mortecondanna a morte tramite impiccagione
Dati militari
Paese servitoFlag of Iraq (1991–2004).svg Iraq
Forza armataFlag of the Iraqi Ground Forces.svg Esercito iracheno
Anni di servizio1980-2003
GradoTenente generale
GuerreGuerra Iran-Iraq
Guerra del Golfo
Guerra in Iraq
Comandante diOrganizzazione di Sicurezza Speciale Irachena (Direttore 1992-1997)
Altre carichepolitico
voci di militari presenti su Wikipedia

Abid Al-Hamid Mahmud al-Tikriti (Baghdad, 1957Baghdad, 7 giugno 2012) è stato un generale e politico iracheno segretario personale di Saddam Hussein dal 1990 al 2003 e capo dell'Organizzazione di Sicurezza Speciale irachena dal 1992 al 1997.

BiografiaModifica

Mahmud ha iniziato la sua carriera militare come sottufficiale nell'Esercito iracheno ha scalato i vertici militari fino a diventare tenente generale ed è entrato a far parte della guardia del corpo personale di Saddam Hussein ed infine è diventato il segretario personale del dittatore.

Cugino lontano di Saddam Hussein, gli osservatori lo hanno considerato per molto come il braccio destro di quest'ultimo, ha sempre mantenuto un contatto costante con il presidente iracheno e ha agito come protettore controllando ogni accesso a lui, è stato considerato un uomo di fiducia insieme al figlio di Saddam Qusayy nel controllo dell'Organizzazione di Sicurezza Speciale Irachena.

È stato designato come un asso di diamanti nelle Carte da gioco Most-wanted iraqi e come quarto membro più importante da catturare insieme a 'Uday Saddam e a Qusayy Saddam Hussein.

È stato catturato in seguito in un raid congiunto tra i membri dello squadrone b della Delta Force ,dello squadrone g della SAS, del 1º battaglione statunitense e della 4ª divisione di fanteria statunitense a Tikrit il 16 giugno 2003, in quella data è stato considerato come il "maggiore successo" dalla fine delle ostilità in Iraq e come segno che Saddam Hussein sarebbe stato trovato in breve tempo.

Il 29 aprile 2008 è apparso davanti al Tribunale Speciale Iracheno insieme a Tareq Aziz, Ali Hassan al-Majid, Watban Ibrahim al-Hassan e Sabbawi Ibrahim al-Hassan.

Il 26 ottobre 2010 è stato condannato a morte dal tribunale iracheno in seguito al suo coinvolgimento nell'organizzare una purga contro i partiti politici vietati in Iraq negli anni'80 e '90, inclusi molti casi di assassinio e detenzioni senza processi.

Il 7 giugno 2012 è stato impiccato secondo le parole del portavoce del ministero di giustizia iracheno.