Apri il menu principale
Abraham Sharp

Abraham Sharp (Horton Hall, 1º giugno 165318 luglio 1742) è stato un matematico e astronomo inglese.

Nacque a Horton Hall, un villaggio nei pressi di Bradford. Dopo aver frequentato la Bradford Grammar School, fu notato dall'Astronomo Reale John Flamsteed, che lo chiamò a lavorare con lui nel Royal Greenwich Observatory. Sharp si occupò in particolare della costruzione e miglioramento della strumentazione. Alcune sue modifiche resero il telescopio del Royal Observatory uno tra i più avanzati d'Europa. Sharp, assieme a Flamsteed, produsse dati delle eclissi e dei movimenti dei satelliti di Giove.

Durante il periodo in cui visse a Londra, conobbe anche Isaac Newton.

Nel 1691 accettò una posizione di funzionario nei cantieri navali reali di Portsmouth. Nel 1694, dopo la morte di suo fratello maggiore, tornò a Horton Hall, dove rimase per tutta la vita.

Indice

Contributi matematiciModifica

Nel 1699 Sharp calcolò pi greco con 71 cifre decimali, un record per allora [1]. Per il calcolo usò la formula

 

detta a volte serie di Sharp, ma in realtà dovuta al matematico indiano Madhava

Nel 1717 pubblicò l'opera Geometry Improved, in cui tratta le proprietà dei poliedri regolari, dando tavole di dati e metodi particolareggiati per la loro costruzione.

Il cratere lunare Abraham Sharp, nel mare Imbrium, con diametro di 40 km e profondità di 3,2 km, prende il suo nome.

NoteModifica

  1. ^ Nel 1910 Van Ceulen aveva calcolato 35 decimali pi greco. Nel 1706 Machin ne calcolerà 100.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Biografia, su www-groups.dcs.st-and.ac.uk.
Controllo di autoritàVIAF (EN26206346 · ISNI (EN0000 0000 3297 2972 · LCCN (ENn89617679 · GND (DE1089321325 · CERL cnp00187964 · WorldCat Identities (ENn89-617679
  Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica