Apri il menu principale

Afeida (figlio di Arcade)

re di Tegea nella mitologia greca, figlio di Arcade
Afeida
Nome orig.Ἀφείδας
SessoMaschio
Luogo di nascitaArcadia
ProfessioneRe di Tegea

Afeida (in greco antico: Ἀφείδας, Apheídas) è un personaggio della mitologia greca. Fu un re d'Tegea[1].

GenealogiaModifica

Figlio di Arcade[2][1] e di Leianira (figlia di Amicla)[2] o Meganira[2] o della ninfa Crisopelea[2] o della driade Erato[1]. Fu padre di Aleo[2] e Stenebea[2].

MitologiaModifica

Dopo la morte del padre gli spettò una parte del regno e la città di Tegea[1] e la nuova demo fondata nel suo territorio prese da lui il nome di Apheidantes e fu la nona città fondata nella regione[3].

Fu succeduto dal figlio Aleo[1] ed in suo onore fu posta una statua a Delfi[4].

NoteModifica

  1. ^ a b c d e (EN) Pausania il Periegeta, Periegesi della Grecia, VIII, 4.2 e VIII, 4.3, su theoi.com. URL consultato il 28 giugno 2019.
  2. ^ a b c d e f (EN) Apollodoro, Biblioteca, III, 9.1, su theoi.com. URL consultato il 20 giugno 2019.
  3. ^ (EN) Pausania il Periegeta, Periegesi della Grecia, VIII, 45.1, su theoi.com. URL consultato il 28 giugno 2019.
  4. ^ (EN) Pausania il Periegeta, Periegesi della Grecia, X, 9.6, su theoi.com. URL consultato il 30 giugno 2019.
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca