Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Arel" rimanda qui. Se stai cercando la città, vedi Arlon.
Agenzia di ricerche e legislazione
(IT) Arel
AbbreviazioneA.R.E.L.
Tiponon-profit
Fondazione1976
FondatoreNino Andreatta
ScopoPolitico
Sede centraleItalia Roma
Area di azioneItalia e Europa
PresidenteItalia Francesco Merloni
DirettoreEnrico Letta
Lingua ufficialeitaliano
Sito web

L'Agenzia di ricerche e legislazione, nota semplicemente come AREL, è un'agenzia costituita nel 1976[1] da Nino Andreatta con alcune personalità di primo piano del mondo dell'università, dell'industria e delle professioni (tra gli altri Umberto Agnelli, Urbano Aletti, Adriano Bompiani, Franco Grassini, Ferrante Pierantoni).

Indice

StoriaModifica

È un'agenzia indipendente composta da parlamentari, studiosi, dirigenti e imprenditori, si occupa dei principali temi economici, amministrativi e istituzionali dell'Italia tramite ricerche, documenti e dibattiti, sia come presupposto di un lavoro legislativo, sia come approfondimento di alcune questioni decisive per lo sviluppo della società italiana e per la sua collocazione europea e internazionale. Il confronto che si è sviluppato negli anni si è sovente tradotto in articolate proposte che, approdate in Parlamento, sono diventate leggi del nostro ordinamento.

I temi trattati nel corso di incontri, i convegni e seminari hanno affrontato nel tempo un ampio ventaglio di temi: economia, ambiente, giustizia, riforma della pubblica amministrazione e delle amministrazioni locali, trasparenza di borsa e finanza, fino alle riforme istituzionali. Numerosi sono i volumi pubblicati su questi temi, in collaborazione con il Mulino.

 
I senatori Urbano Aletti, Umberto Agnelli, Beniamino Andreatta e il prof. Ferrante Pierantoni a uno dei primi convegni Arel, nel 1977.

Negli ultimi anni l'AREL ha rafforzato la collaborazione con diversi centri di ricerca italiani e internazionali: la London School of Economics and Political Science – Economic and Social Cohesion Laboratory, la Fondazione CIDOB di Barcellona, l'Istituto per gli studi di politica internazionale (Ispi), lo Istituto affari internazionali (IAI), il Centro di ricerca per lo sviluppo del territorio (CERST) dell'Università Cattaneo di Castellanza, la LUISS Guido Carli, la Università degli Studi Internazionali di Roma (LUSPIO).

Presidenti ARELModifica

Segretari Generali ARELModifica

  • Ferrante Pierantoni 1977 - 1993
  • Enrico Letta 1993 - 2013 Dimissionario in ragione della nomina a presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica italiana. Facente funzioni è Daniela Maggi Gini

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica