Apri il menu principale

L'Agenzia per l'energia nucleare (AEN), in lingua inglese Nuclear Energy Agency (NEA), è un'organizzazione internazionale intergovernativa sotto l'egida dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE).

Fondata il 1º febbraio 1958 col nome di European Nuclear Energy Agency (ENEA), cambiò la sua denominazione nel 1972 con l'adesione del Giappone.

La missione dell'AEN è di assistere i suoi Stati membri al fine di mantenere e sviluppare ulteriormente (attraverso una cooperazione internazionale) le basi scientifiche, tecnologiche e legali richieste per un uso sicuro, rispettoso dell'ambiente ed economico dell'energia nucleare a scopi pacifici.

L'AEN lavora in stretta relazione con l'Agenzia internazionale per l'energia atomica dell'Organizzazione delle Nazioni Unite e con la Commissione europea di Bruxelles.

All'interno dell'OCSE, si coordina con l'Agenzia internazionale dell'energia e in particolare con il Direttorio dell'Ambiente, così come con altri direttori laddove appropriato.

Nazioni membriModifica

 
Nazioni membri dell'AEN al 2017.

A fine 2017, l'AEN è partecipata dalle seguenti trentatre nazioni (elencate in ordine alfabetico):

  Argentina
  Australia
  Austria
  Belgio
  Canada
  Corea del Sud
  Danimarca
  Finlandia
  Francia
  Germania
  Giappone
  Grecia
  Irlanda
  Islanda
  Italia
  Lussemburgo
  Messico
  Norvegia
  Paesi Bassi
  Polonia
  Portogallo
  Regno Unito
  Rep. Ceca
  Romania
  Russia
  Slovacchia
  Slovenia
  Spagna
  Stati Uniti
  Svezia
  Svizzera
  Turchia
  Ungheria

Detti Stati rappresentano insieme l'85% della produzione mondiale di energia nucleare, fonte che fornisce nelle nazioni dell'AEN circa un quarto di tutta l'elettricità generata.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0001 2098 0833 · GND (DE5019-2
  Portale Energia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Energia