Agenzia per le erogazioni in agricoltura

Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura
Sede centrale AGEA.jpg
Sede centrale dell'AGEA a Roma
SiglaAGEA
StatoItalia Italia
Istituito27 maggio 1999
daGoverno D'Alema I
PredecessoreAIMA
Commissario straordinarioGabriele Papa Pagliardini
Ultima elezione30 luglio 2014
Bilancio 178 600 000 (2015)
Impiegati268[1]
SedeRoma
Sito webwww.agea.gov.it/

L'Agenzia per le erogazioni in agricoltura (AgEA) è un ente statale italiano che ha compiti di svolgimento delle funzioni di Organismo di Coordinamento e di Organismo pagatore nell'ambito dell'erogazione dei fondi dell'Unione europea ai produttori agricoli.

È stata istituita con il decreto legislativo 27 maggio 1999 n. 165, come agenzia sostitutiva della precedente AIMA. Dal 30 luglio 2014 l'Agenzia per il 2015 ha un bilancio preventivo di 178,6 milioni di euro.[2]

L'Agenzia gestisce oltre 8 miliardi di euro del finanziamento FEASR all'Italia ed i quasi 5 miliardi di euro di finanziamento FEAGA (già FEOGA), oltre ai fondi nazionali ed alle altre gestioni attribuite ad AGEA.[1]

Nel caso più frequente è l'AGEA , quale organismo pagatore, che ha la disponibilità valutaria per effettuare le erogazioni, che vengono effettivamente contabilizzate nel suo bilancio, e non in quello dello Stato e delle Regioni. Tuttavia accade, per le quote di competenza, che le erogazioni siano disposte anche da altri organismi pagatori operanti in Italia e quindi contabilizzate nei rispettivi bilanci, ad es. L'ARPEA, l'ARFEA, L'ente Risi ecc. Solo la Regione Lombardia e la Provincia autonoma di Bolzano esercitano in proprio la funzione di organismo pagatore [1].

L'Unione Europea esegue i trasferimenti di valuta necessari all'attuazione delle politiche finanziate da FEASR e FEAGA attraverso rimborsi diretti agli organismi pagatori (e non allo Stato italiano)[1].

Coerentemente (per quanto riguarda la politica di sviluppo rurale e il FEASR) avviene che le Regioni emanano i programmi di sviluppo rurale, emanano i bandi di attuazione degli stessi programmi di sviluppo rurale, eseguono i procedimenti amministrativi con cui selezionano le domande di sostegno economico implicate dagli stessi bandi, ma non possono disporre i pagamenti necessari all'attuazione economica degli stessi programmi e delle stesse selezioni (eccetto che nei suddetti casi della Regione Lombardia e della Provincia autonoma di Bolzano).

Da luglio 2016 l'Agenza è guidata da un Commissario straordinario, Gabriele Papa Pagliardini.[3]

Strumenti operativiModifica

 
Sede SIN SpA a Roma, Via Sommacampagna, 4.

Il principale strumento di gestione dell'AGEA è la SIN SpA - Sistema informativo nazionale per lo sviluppo dell'agricoltura,[4] costituita nel 2005 e della quale AGEA è azionista di maggioranza, con alcuni soci privati: AlmavivA, Agriconsulting, Agrifuturo, Green Aus, Cooprogetti, IBM, Telespazio e Sofiter. SIN gestisce il SIAN - Sistema informativo agricolo nazionale in virtù di un contratto di servizio[5] che stabilisce attività, livelli di servizio e corrispettivi.

AGEA si avvale inoltre di Agecontrol SpA, soggetto incaricato di effettuare i controlli in agricoltura in relazione ai prodotti ortofrutticoli freschi e controlli di diversa natura sulla gestione e sui soggetti incaricati di gestire contributi pubblici nazionali e europei in favore dell'agricoltura.[6][7]

Infine, AGEA utilizza TELAER Srl per svolgere alcune funzioni operative di controllo di SIN e Agecontrol, nonché il Consorzio Anagrafi Animali (CO.An.An) per censire gli animali di interesse zootecnico e tracciare le carni.[1]

Riferimenti normativiModifica

  • Decreto legislativo 27 maggio 1999, n. 165 - Soppressione dell'AIMA e istituzione dell'Agenzia per le erogazioni in agricoltura (AGEA), a norma dell'articolo 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59.
  • Decreto legislativo 21 maggio 2018, n. 74 - Riorganizzazione dell'Agenzia per le erogazioni in agricoltura - AGEA e per il riordino del sistema dei controlli nel settore agroalimentare, in attuazione dell'articolo 15, della legge 28 luglio 2016, n. 154.

NoteModifica

  1. ^ a b c Copia archiviata (PDF), su corteconti.it. URL consultato il 16 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 16 agosto 2016).
  2. ^ http://www.agea.gov.it/portal/pls/portal/docs/1/4778213.PDF
  3. ^ Gabriele Papa Pagliardini è stato nominato commissario straordinario di Agea, su www.ciapiemonte.it. URL consultato il 23 ottobre 2017.
  4. ^ http://www.sin.it/portal/page/portal/SINPubblico
  5. ^ http://www.sin.it/portal/page/portal/SINPubblico/Area_EGov/Societa/Accordi_protocolli_stipule/Contratto%20di%20Servizio%20Quadro.pdf
  6. ^ GG, http://www.agecontrol.it/chi-siamo, su www.agecontrol.it. URL consultato il 23 ottobre 2017.
  7. ^ Fusione Agecontrol-Agea. Mozione Rizzetto su tutela lavoratori - MilanoFinanza.it, su www.milanofinanza.it. URL consultato il 23 ottobre 2017.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica