Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il sovrano azteco, vedi Ahuitzotl.
Glifo di un ahuizotl proveniente da Tepoztlán

L'ahuizotl (o ahuitzotl) è una creatura leggendaria tipica della religione azteca. Viene descritto come un essere simile ad una lontra, con mani prensili ed una mano aggiuntiva sulla coda. L'ahuizotl era un essere temuto per il fatto che adorava la carne umana, soprattutto unghie, occhi e denti. Si dice che amasse vivere in acqua o nei suoi pressi, e che usasse la mano alla fine della coda per catturare le prede.

Codice fiorentinoModifica

L'ahuizotl di cui si parla nel Libro 11 del Codice fiorentino viene descritto così:

«"...è simile ad un piccolo cane; piccolo e liscio, lucido. Ha piccole orecchie a punta, come un cagnolino. È nero, come la gomma; liscio, scivoloso, molto liscio, con una lunga coda. E la sua coda è dotata di una mano all'estremità; proprio come una mano umana è il capo della sua coda. Le sue mani somigliano a quelle di procioni o di scimmie. Abita caverne sott'acqua, nelle profondità acquatiche. Se qualcuno arriva all'entrata, o nell'acqua dove sta, ve lo trascina. Si dice che trascini sotto le persone, portandole a casa propria, le porta nelle profondità; li trattiene con la coda, in questo modo li imprigiona... [Quando viene recuperato il corpo] gli ha estratto occhi, denti ed unghie; gli sono stati strappati. Ma il suo corpo è completamente privo di macchie, la sua pelle intatta. Il suo corpo è perfettamente scivoloso ed umido; come se qualcuno l'avesse conciato con una pietra; come se gli avesse inflitto piccoli lividi... Quando si annoia - non ha catturato nessuno, non ha fatto annegare nessuno di noi cittadini - allora si sente come se un neonato piangesse. E chi lo sente pensa si tratti davvero di un ragazzo che piange, forse un bambino, forse abbandonato. Per questo motivo si avvicina a guardare. E in questo modo finisce nelle mani dell'auítzotl, che lo trascina sotto...»

(Libro 11 del Codice fiorentino)

L'ahuizotl nella cultura di massaModifica

L'ahuizotl è stato incluso come mostro nel gioco di ruolo di Dungeons & Dragons nell'edizione dell'aprile del 2003 di Fiend Folio, dove viene descritto come una scimmia amichevole, con testa e gambe lunghe simili ad un cane, ed una coda con una quinta mano.[1]

Il videogioco dell'Xbox 360 intitolato Culdcept Saga contiene la carta di una creatura chiamata Ahuizotl, e possiede le caratteristiche di un animale acquatico, e la capacità di trasformare tutti i terreni in terre blu (acqua). In particolare la creatura è raffigurata come un serpente.

Un boss del videogioco The Ocean Hunter prende il nome da Ahuizotl, ed ha l'aspetto di un Elasmosaurus.

Il Pokémon Aipom e la sua evoluzione Ambipom si ispirano probabilmente all'ahuizotl (anche se hanno le sembianze di una scimmia amichevole, dotati comunque di una mano o due mani prensili sull'estremità della coda).

Nel sedicesimo episodio della seconda stagione di My Little Pony - L'amicizia è magica, Rainbow Dash e il libro di avventure, il cattivo del romanzo letto da Rainbow Dash è un Ahuizotl[2].

Un Ahuizotl compare anche nella serie animata The Secret Saturdays.

NoteModifica

  1. ^ Eric Cagle, Jesse Decker, James Jacobs, Erik Mona, Matthew Sernett, Chris Thomasson, e James Wyatt, Fiend Folio, Wizards of the Coast, 2003
  2. ^ My Little Pony - L'amicizia è magica: episodio 2x16, Read It and Weep [Rainbow Dash e il libro di avventure].

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • L'Ahuitzotl è una lontra?, su fortunecity.com. URL consultato il 21 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 21 marzo 2012).