Alberto Barbolani di Montauto

patriarca cattolico italiano
Alberto Barbolani di Montauto
patriarca della Chiesa cattolica
Template-Patriarch (Latin Rite) Interwoven with gold.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato26 novembre 1804 ad Arezzo
Ordinato diacono5 agosto 1827
Ordinato presbitero22 dicembre 1827
Nominato patriarca16 giugno 1856 da papa Pio IX
Consacrato patriarca6 luglio 1856 da papa Pio IX
Deceduto29 ottobre 1857 a Roma
 

Alberto Barbolani di Montauto (Arezzo, 26 novembre 1804Roma, 29 ottobre 1857) è stato un patriarca cattolico e funzionario italiano al servizio della Santa Sede.

BiografiaModifica

Nato ad Arezzo, dopo gli studi intraprese la carriera ecclesiastica. Fu ambasciatore segreto di Sua Santità e nominato cameriere segreto. Dal 1842 al 1845 fu abbreviatore apostolico. Nel 1846 fu nominato sottodatario della Dataria Apostolica e allo stesso tempo ottenne l'incarico di segretario della Congregazione Lauretana e della Visita apostolica. Fu consultore della Congregazione per gli affari ecclesiastici straordinari.

Per volere di papa Pio IX fu nominato patriarca titolare di Antiochia e consacrato dal pontefice nella Cappella Paolina del Quirinale il 6 luglio 1856, assistito dall'arcivescovo Alessandro Macioti e dal vescovo Giuseppe Palermo. Allo stesso tempo ottenne la nomina di Elemosiniere di Sua Santità.

Morì il 29 ottobre 1857 all'età di 53 anni, prima di ottenere la nomina cardinalizia.

Genealogia episcopaleModifica

La genealogia episcopale è:

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN27811869 · GND (DE11605218X