Alevtina Kolčina

fondista sovietica (1930-2022)
Alevtina Kolčina
Alevtina Kolchina Grenoble 1968 001.jpg
Nazionalità Unione Sovietica Unione Sovietica
Altezza 162 cm
Peso 56 kg
Sci di fondo Cross country skiing pictogram.svg
Termine carriera 1970
Carriera
Squadre di club
Iskra Leningrado
Burevestnik Mosca
Dinamo Mosca
Palmarès
Olimpiadi 1 1 3
Mondiali 8 2 3
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Alevtína Pávlovna Leonteva cgt Kólčina (in russo: Алевти́на Па́вловна Леонтева (Ко́лчина)?; Pavlovsk, 11 novembre 19301º marzo 2022) è stata una fondista sovietica. Fu una sciatrice e allenatrice di sci nordico russa che rappresentò l'Unione Sovietica in quattro edizioni dei Giochi Olimpici invernali e diverse edizioni dei campionati mondiali Dopo la fine della carriera agonistica divenne allenatrice. Era moglie del fondista Pavel Kolčin ed è madre del combinatista nordico Fëdor, a loro volta sciatori nordici di alto livello[1] per l'URSS.

BiografiaModifica

Carriera sciisticaModifica

In carriera ha partecipato a quattro edizioni dei Giochi olimpici invernali, Cortina d'Ampezzo 1956 (4ª nella 10 km, 2ª nella staffetta), Squaw Valley 1960 (4ª nella 10 km), Innsbruck 1964 (3ª nella 5 km con il tempo di 18:08,4), 7ª nella 10 km, 1ª nella staffetta insieme a Klavdija Bojarskich e Evdokija Mekšilo) e Grenoble 1968 (3ª nella 5 km con il tempo di 16:51,6, 7ª nella 10 km, 3ª nella staffetta insieme a Rita Ačkina e Galina Kulakova) e a quattro dei Campionati mondiali, vincendo otto medaglie (sette ori; tra questi tre nella staffetta: nel 1958 con Rad'ja Erošina e Ljubov' Kozyreva, nel 1962 con Ljubov' Kozyreva e Marija Gusakova e nel 1966 con Klavdija Bojarskich e Rita Ačkina).

Carriera da allenatriceModifica

Nel 1973, tre anni dopo il ritiro dalle competizioni, si trasferì con il marito a Otepää, in Estonia, dove la coppia allenò le locali squadre di fondo; con il ritorno all'indipendenza delle ex repubbliche sovietiche (1991) lavorarono per la nazionale estone, prima come allenatori e in seguito come consulenti[1].

PalmarèsModifica

OlimpiadiModifica

MondialiModifica

  • 8 medaglie, oltre a quelle conquistate in sede olimpica e valide anche ai fini iridati:

Campionati sovieticiModifica

RiconoscimentiModifica

Nel 1963 fu insignita della medaglia Holmenkollen, che quell'anno fu assegnata anche al marito Pavel; si trattò della coppia più vittoriosa nella storica dello sci di fondo e l'unica a essere insignita del prestigioso riconoscimento[1].

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f Scheda Sports-reference, su sports-reference.com. URL consultato il 3 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 19 maggio 2011).
  2. ^ a b c Dati parziali.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN5253147605364357760004 · GND (DE1115260154