Apri il menu principale

Allegrezze

frazione del comune italiano di Santo Stefano d'Aveto

StoriaModifica

Il borgo fu un importante centro della val d'Aveto, in quanto situato lungo il raccordo di diversi snodi stradali per raggiungere le località di Alpepiana e Rezzoaglio, il paese principale di Santo Stefano d'Aveto e la val Trebbia.

Fin dall'epoca longobarda il territorio fu un possedimento dell'abbazia di San Colombano di Bobbio.

Il primo documento storico accertante il borgo di Allegrezze risale al 1197, il Giuramento di Varzi, dove venne citato un abitante del luogo, un certo Lanfrancus de Alegreza. Al tardo medioevo potrebbe essere risalente il "castelluzzo" posto sopra l'abitato di Caselle e usato principalmente a scopo difensivo e di controllo assieme al principale castello di Santo Stefano d'Aveto.

Verso la fine del XIX secolo, così come altre zone della Liguria, la valle avetana e quindi anche il paese di Allegrezze fu interessata da un forte movimento migratorio verso il continente americano, in particolare verso la città di New York e lo stato della California.

Nelle fasi finali della seconda guerra mondiale nei pressi del paese si verificò, il 27 agosto del 1944, la battaglia di Allegrezze; soldati nazi-fascisti, penetrati nella valle per compiere un rastrellamento contro i partigiani locali furono attaccati da questi ultimi lungo la strada per Santo Stefano d'Aveto.

Nella battaglia perirono cinque soldati e trentasette di essi risultarono feriti, mentre dell'altro schieramento vi fu la morte del partigiano Silvio Solimano detto "Berto".

A causa della rivolta popolare il maggiore Girolamo Candelo - comandante del contingente nazi-fascista - ordinò a scopo punitivo il 29 agosto una rappresaglia dando alle fiamme il paese di Allegrezze; nel rogo furono risparmiate la locale chiesa, la canonica e la scuola.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Architetture religioseModifica

  • Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta, nella piazza principale del paese, già risalente in alcuni documenti del 1287. Sul muro della vasca battesimale un affresco raffigura il Battesimo di Gesù di pittore sconosciuto, ma forse risalente al Cinquecento.

Infrastrutture e trasportiModifica

 
Il ponte di Allegrezze

StradeModifica

Allegrezze è situata lungo la strada statale 654 di Val Nure la quale collega la frazione con Rezzoaglio.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Liguria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Liguria