Apri il menu principale
Amaseno
StatoItalia Italia
RegioniLazio Lazio
Lunghezza40 km
Altitudine sorgente447 m s.l.m.
Nascemonte Quattordici
Sfociafiume Portatore

Il fiume Amaseno è un corso d'acqua laziale che interessa la provincia di Frosinone e la provincia di Latina. Non va confuso con l'omonimo torrente affluente del fiume Liri.

CorsoModifica

L'Amaseno nasce da un'altura denominata Monte Quattordici (447 m) in provincia di Frosinone, in una zona compresa tra i comuni di Amaseno e di Castro dei Volsci. Si dirige a ovest percorrendo una valle chiamata valle Fratta fino a lambire il paese di Amaseno; riceve quindi da sinistra alcuni torrenti che scendono dai Monti Ausoni. Segna per breve tratto il confine tra le province di Frosinone e Latina per poi entrare definitivamente in quest'ultima, dove subito riceve da destra l'apporto idrico del suo principale affluente, il fiume Monteacuto, presso Prossedi. Continua il suo corso bagnando Priverno dove devìa bruscamente verso sud entrando nell'Agro Pontino presso l'Abbazia di Fossanova.

AffluentiModifica

Dopo un percorso di circa 40 km si incontra col fiume Ufente e col canale Linea Pio VI presso la località Ponte Maggiore, dando vita al fiume Portatore.

IttiofaunaModifica

La fauna ittica del corso d'acqua è relativamente intatta, sono presenti varie specie in via d'estizione come il ghiozzo di ruscello o la trota macrostigma.

  Portale Lazio: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Lazio