Amedeo I di Neuchâtel

nobile svizzero
Rangkronen-Fig. 18.svg
Amedeo I di Neuchâtel
Conte di Neuchâtel
Wappen Neuenburg.svg
In carica 1263 –
1288
Investitura 1263
Predecessore Rodolfo III di Neuchâtel
Successore Rodolfo IV di Neuchâtel
Altri titoli Barone di Hasenburg
Conte di Fenis
Nascita Neuchâtel, 1250
Morte Neuchâtel, 3 febbraio 1288
Dinastia Neuchâtel
Padre Rodolfo III di Neuchâtel
Madre Sibilla di Montbéliard
Consorte Giordana di La Sarraz
Religione cattolicesimo

Amedeo I di Neuchâtel, co-reggente di Neuchâtel (Neuchâtel, 1250Neuchâtel, 3 febbraio 1288), è stato un nobile svizzero.

BiografiaModifica

Figlio del conte Rodolfo III di Neuchâtel e di sua moglie, Sibilla di Montbéliard, Amedeo I fu coreggente della contea di Neuchâtel dalla morte del padre nel 1263 sino al 3 febbraio 1288, anno della sua morte. La quota della signoria paterna che gli spettò viene accuratamente definita in un documento dell'8 agosto 1270.

Matrimonio e figliModifica

Amedeo I sposò nel 1270 Giordana, signora di Belmont, figlia di Aimone I di La Sarraz, dalla quale ebbe i seguenti figli:[1] · [2]

  • Rodolfo IV[3], detto Rollin, (25 settembre 1274 - tra il 1 ed il 23 marzo 1343), signore di Neuchâtel,
  • Guglielmina[4], (1260 - 1317), contessa di Montbéliard, sposò nel 1282 Renato di Borgogna,
  • Alice[5], sposò nel 1329 Ulrico de Porta,
  • Margherita, (? - 1331), sposò Giovanni di Blonay,
  • Sibilla[6],
  • Agnese[6], (? - 1344), religiosa del Salvatore
  • Nicole[6], religiosa a Baume.

NoteModifica

  1. ^ Monuments de l'histoire de Neuchatel, Volume 2, Matile, page 1216
  2. ^ Médiéval Généalogie
  3. ^ Il martirologio di Neuchâtel ne registra la nascita il 25 settembre 1274 come : "Rodulphus filius Amedei domini et comitis Novi Castri" (Médiéval Généalogie [1])
  4. ^ Contrasse matrimonio con "Renauz (Renato di Borgogna) fiz cai en arriere a noble baron Huguin (Hugues de Chalon) comte palatin de Bourgoigne (et) Thierrys (Thierry III di Montbéliard) cuens de Montbeliard...Guillaume fille Hamey (Amedeo I di Neuchâtel) signor de Nuefchestel outre Joux...fiz de dame Sibille (Sibilla di Montbéliard) sa einznee fille, dame cai en arriere doudit Nuefchestel" (Médiéval généalogie [2])
  5. ^ Documento del giugno del 1329 : "Domina Alexia de Novo Castro relicta...domini Ulrici militis quondam domini de Porta" (Médiéval Généalogie [3])
  6. ^ a b c Il testamento di Rodolfo IV di Neuchâtel riporta i nomi delle sue sorelle: "Sybeleta ma sour...mes sours...Agnex nonne de Sauvement et Nychole nonne de Baumes" (Médiéval Généalogie [4])

BibliografiaModifica

  • Paul Vuille, Notes sur les premiers seigneurs de Neuchâtel, Musée neuchâtelois, 1979 online, p. 109 - 122
  • Léon Montandon, Hypothèses nouvelles sur les origines de la maison de Neuchâtel, Musée neuchâtelois, 1925 online, p. 177 - 187
  • Jonas Boyve, Annales historiques du Comté de Neuchâtel et Valangin depuis Jules-César jusqu'en 1722, E. Mathey, 1854 online, p. 145 - 160
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie