Anagyris foetida

specie di pianta della famiglia Fabaceae
(Reindirizzamento da Anagyris)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Legno puzzo
Anagyris foetida.jpg
Legno puzzo (Anagyris foetida) in frutto
(Giardino Botanico Reale di Madrid)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Fabales
Famiglia Fabaceae
Sottofamiglia Faboideae
Tribù Thermopsideae
Genere Anagyris
L., 1753
Specie A. foetida
Nomenclatura binomiale
Anagyris foetida
L., 1753
Sinonimi

Anagyris neapolitana
Ten.
Anagyris latifolia
P.M.A. Broussonet ex C.L. von Willdenow

Nomi comuni

Legno puzzo

Anagyris foetida L., 1753 è una pianta della famiglia delle Fabacee (o Leguminose)[1] chiamata volgarmente legno puzzo per il suo odore sgradevole. È l'unica specie nota del genere Anagyris [1].

DescrizioneModifica

 
Foglie e fiori di Anagyris foetida

Il legno puzzo è un arbusto alto solitamente 1–2 m, eccezionalmente fino a 4 m.

Le foglie sono composte di tre foglioline (trifoliate) e sono anch'esse fonte dell'odore sgradevole (ma non proprio fetido come vorrebbe il nome). Il legno puzzo ha la particolarità di perdere le foglie durante la secca estate mediterranea.

I fiori compaiono all'inizio della primavera (febbraio-marzo) e hanno la caratteristica forma irregolare dei fiori delle leguminose, ma con stendardo ridotto. Sono di colore giallo con sfumatura verdastra.

Il legno puzzo è una delle pochissime specie europee (forse l'unica) a essere impollinata da uccelli dei generi Sylvia e Phylloscopus (impollinazione ornitogama) [2][3].

Il frutto è un legume, di colore prima verde e poi crema, lungo 10–20 cm.

Tutte le parti della pianta, ma particolarmente i semi, sono velenosi, per la presenza di alcaloidi, in particolare l'anagirina e la citisina.

Distribuzione e habitatModifica

Anagyris foetida è spontanea in tutto il bacino del Mediterraneo, dalle isole Canarie al Medio Oriente, Europa meridionale e Nordafrica compresi. In Italia è presente in tutta l'Italia pensinsulare, nelle isole maggiori e in Liguria [4].

Viene considerata una specie relitta di un'estinta flora subtropicale del Terziario.

SistematicaModifica

Il genere Anagyris è strettamente affine al genere Thermopsis ed è inserito nella stessa tribù della famiglia delle Leguminose o Fabacee, precisamente la tribù delle Termopsidee.

Secondo la maggior parte degli autori Anagyris foetida è l'unica specie accettata di questo genere. Altre specie sono sinonimi o sottospecie, oppure vanno attribuite al genere Thermopsis.

Alcuni autori riconoscono come specie distinta Anagyris latifolia, diffusa nelle Canarie. Una recente monografia dedicata alle Termopsidee del Servizio di Ricerca Agricola del Ministero dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) [5] riporta le testuali parole: "Non siamo ancora sicuri se esistano una o due specie in Anagyris".

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Anagyris, in The Plant List. URL consultato il 16 aprile 2015.
  2. ^ (EN) Stinking Bean Trefoil, su Malta Wild Plants. URL consultato il 16 aprile 2015.
  3. ^ (EN) A. Ortega-Olivencia, T. Rodriguez-Riano, F.J.Valtuena, J.Lopez, J.A.Devesa, First confirmation of a native bird-pollinated plant in Europe, in Oikos, vol. 110, n. 3, 2005, pp. 578-590.
  4. ^ Anagyris foetida, su Flora italiana. URL consultato il 16 aprile 2015.
  5. ^ (EN) Thermopsideae (PDF), su Ministero dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA). URL consultato il 16 aprile 2015.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Botanica