Andy Clark

attore statunitense

Andy Clark (New York, 12 marzo 1903New Rochelle, 16 novembre 1960) è stato un attore statunitense, attivo come attore bambino nel cinema muto dal 1912 al 1917 (tra i 9 e i 14 anni d'età).

BiografiaModifica

Andy Clark nasce a New York nel 1903.

Dall'età di 9 anni lavora per gli Edison Studios, prima al fianco di Yale Boss, poi succedendogli come attore bambino protagonista delle serie comiche della compagnia, fino al 1917, quando è impegnato con ruoli di supporto anche in alcuni lungometraggi.[1]

Nella sua breve carriera di attore bambino lavora con ritmi oggi impensabili per un interprete così giovane, girando decine e decine di cortometraggi.[2] Diventa noto al pubblico soprattutto come protagonista del serial cinematografico in 12 episodi che è a lui intitolato: The Adventures of Andy Clark (1913-14).[3]

Con il passaggio all'adolescenza la sua carriera si interrompe. Il tentativo di riprenderla negli anni successivi da giovane attore non va oltre una serie di piccole parti negli anni Venti. Ritiratosi completamente dall'attività attoriale con l'avvento del sonoro, Clark rimane nel mondo del cinema come assistente alla regia.[1]

Muore a New Rochelle (New York) nel 1960, all'età di 57 anni.

RiconoscimentiModifica

FilmografiaModifica

CortometraggiModifica

  1. Andy Gets a Job - 31 dicembre 1913
  2. Andy Plays Hero - 14 gennaio 1914
  3. Andy Goes on the Stage - 11 febbraio 1914
  4. Andy, the Actor - 11 marzo 1914
  5. Andy and the Hypnotist - 8 aprile 1914
  6. Andy Plays Cupid - 13 maggio 1914
  7. Andy Goes a-Pirating - 10 giugno 1914
  8. Andy Has a Toothache - 8 luglio 1914
  9. Andy Learns to Swim - 12 agosto 1914
  10. Getting Andy's Goat - 9 settembre 1914
  11. Andy and the Redskins - 14 ottobre 1914
  12. Andy Falls in Love - 11 novembre 1914

LungometraggiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b John Holmstrom, The Moving Picture Boy, p.21.
  2. ^ (EN) Andy Clark, su Internet Movie Database, IMDb.com.  
  3. ^ Andy Clark, in BoyActors.

BibliografiaModifica

  • John Holmstrom, The Moving Picture Boy: An International Encyclopaedia from 1895 to 1995, Norwich, Michael Russell, 1996, p. 21.
  • Norman J. Zierold, "Where Are They Now?", The Child Stars, New York: Coward-McCann, 1965, p. 237.
  • Stanley W. Todd, "The Boys of the Screen", Motion Picture Classic 2.1-6 (1916), pp. 20-22, 68.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN50660860 · LCCN (ENn85151924 · WorldCat Identities (ENlccn-n85151924