Apri il menu principale

Yale Boss

attore statunitense

BiografiaModifica

Yale Boss nasce a Utica (New York) nel 1899. Quando fa il suo esordio cinematografico nel 1910 in The Actor's Children, prima produzione della Thanhouser Film Corporation di New York, ha già alle spalle un'intensa esperienza teatrale e gli viene assegnato uno status di protagonista. L'anno successivo firma un contratto pluriennale con la Edison Studios di New York, compagnia per la quale dal 1911 al 1915 interpreta numerosissimi cortometraggi, nei quali alterna parti protagonistiche a ruoli di supporto, nei più svariati generi. Si conoscono i titoli di una novantina di queste pellicole, ma c'è chi stima che Yale possa averne girate molte di più.[1] Diviene così uno degli attori bambini più conosciuti e amati dal pubblico agli inizi del cinema muto.

Con il passaggio dall'infanzia all'adolescenza Boss interrompe per due anni l'attività per completare gli studi. Il suo ritorno alle scene nel 1917, pubblicizzato con enfasi dalla stampa ed atteso con interesse dal pubblico,[2] non diede pero' i risultati sperati. Per quanto gli fossero stati dati ruoli di protagonista in The Half-Back (1917) e Knights of the Square Table (1917), negli anni successivi non gli si offrirono altre opportunità se non una breve comparsa (non accreditata) nel film Souls for Sale (1923).

Boss si ritiro' completamente dalle scene, svolgendo i lavori più diversi. Durante la seconda guerra mondiale presto' servizio nella Marina. Si stabili' quindi ad Augusta (Georgia) dove si sposo' ed apri' un distributore di benzina e un garage. Vi trascorse il resto della vita fino alla morte nel 1977, a 78 anni.

RiconoscimentiModifica

FilmografiaModifica

La filmografia è completa. Quando manca il nome del regista, questo non viene riportato nei titoli

Attore bambino, cinema muto (1910-15)Modifica

Attore, cinema muto (1917-23)Modifica

NoteModifica

  1. ^ John Holmstrom, The Moving Picture Boy, pp. 14-15.
  2. ^ "Moving Picture World" (dicembre 1916).

BibliografiaModifica

  • John Holmstrom, The Moving Picture Boy: An International Encyclopaedia from 1895 to 1995, Norwich, Michael Russell, 1996, pp. 14-15.
  • Norman J. Zierold, "Where Are They Now?", The Child Stars, New York: Coward-McCann, 1965, p. 237.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN70363848 · ISNI (EN0000 0000 2560 0695 · LCCN (ENn85138459 · BNF (FRcb16549230b (data) · WorldCat Identities (ENn85-138459