Angelika Rainer

arrampicatrice italiana
Angelika Rainer
Nazionalità Italia Italia
Altezza 163 cm
Peso 50 kg
Arrampicata Climbing pictogram.svg
Specialità Difficoltà
Squadra A.V.S. Merano
Palmarès
Italiani lead 0 1 1
Coppa Italia lead 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
Arrampicata su ghiaccio Piolet pictogram.svg
Squadra A.V.S. Merano
Palmarès
Mondiali ghiaccio 3 2 0
Coppa del mondo ghiaccio 2 trofei
Coppa Italia ghiaccio 3 trofei
Coppa Italia dry tooling 1 trofeo
Master ghiaccio Rabenstein "Icefight" 1 trofeo
Master ghiaccio Ouray Ice Festival, Colorado, USA 1 trofeo
Red Bull White Cliffs Event 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Angelika Rainer (Merano, 18 ottobre 1986) è un'arrampicatrice italiana. Partecipa alle competizioni di arrampicata su ghiaccio, pratica l'arrampicata sportiva, il bouldering, le vie lunghe multipitch, il dry-tooling.

Insieme a Jenny Lavarda è l'unica atleta italiana ad aver vinto una Coppa del mondo di arrampicata su ghiaccio, nel 2012 e nel 2015.[1] Ha inoltre vinto tre Campionati del mondo consecutivi, nel 2009,[2] 2011[3] e 2013.[4]

BiografiaModifica

A livello italiano ha vinto la Coppa Italia di dry tooling nel 2005,[5] la Coppa Italia di arrampicata su ghiaccio (detta anche Alpin Cup) nel 2007,[6] 2008[7] e 2009[8] e la Coppa Italia Lead di arrampicata nel 2007.

A livello internazionale ha vinto tre edizioni del Campionato del mondo di arrampicata su ghiaccio consecutive: nel 2009 a Saas-Fee in Svizzera,[2] nel 2011 a Bușteni in Romania[3] e nel 2013 a Cheongsong in Corea del Sud.[4]

Gareggia nella Coppa del mondo di arrampicata su ghiaccio dal 2006: Nel 2008 vince la sua prima tappa di Coppa del Mondo, nel 2009 segue il primo titolo mondiale. Nel 2012 conquista per la prima volta la Coppa del mondo, vincendo tre delle cinque tappe: la prima a Cheongsong, Corea del Sud,[9] la seconda a Saas-Fee[10] e la quinta e ultima a Kirov, Russia.[1]Dopo altri due secondi posti in classifica generale nel 2013 e 2014, torna a vincere la Coppa del Mondo nel 2015.

Nel 2015 ha vinto anche il famoso master di Ouray in Colorado ed il Red Bull White Cliffs Event.

PalmarèsModifica

Coppa del mondo di arrampicata su ghiaccioModifica

2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017
20 12 6 2 2 6 1 2 2 1 7 2

Campionato del mondo di arrampicata su ghiaccioModifica

2009 2011 2013 2015 2017
1 1 1 2 2

FalesiaModifica

LavoratoModifica

  • 8b+/5.14a:
    • Non mollare - Pian Schiavaneis (ITA) - 17 marzo 2012[11]

Vie lungheModifica

  • Via Italia 61 - Piz Ciavaces, Sella - 2008 – 250 m/8a[12]

Dry tooling e arrampicata su mistoModifica

  • French Connection, D15-, Tomorrows World, Dolomiti (ITA) - 2017[13]
  • Low G Man, D14, Bus del Quai (ITA) - 2016
  • The Mustang, M14-, Vail Colorado (USA) - 2016

NoteModifica

  1. ^ a b Marco Servalli, Ice climbing World Cup 2012: Angelika Rainer e Maxim Tomilov vincono in Russia, planetmountain.com, 12 marzo 2012. URL consultato il 12 marzo 2012.
  2. ^ a b Ice World Cup 2009. Bendler e Angelika Rainer campioni del mondo a Saas Fee, planetmountain.com, 26 gennaio 2009. URL consultato il 22 gennaio 2012.
  3. ^ a b Ice Climbing World Cup 2011:Angelika Rainer e Hee Yong Park Campioni del Mondo a Busteni, planetmountain.com, 9 febbraio 2011. URL consultato il 22 gennaio 2012.
  4. ^ a b Marco Servalli, Angelika Rainer vince il terzo mondiale consecutivo di ice climbing. Ad Alexey Tomilov il titolo maschile, planetmountain.com, 13 gennaio 2013. URL consultato il 13 gennaio 2013.
  5. ^ Coppa Italia Bolzano: vincono Marchisio e Ghidini nel Boulder. Power Dry a Klammer e Rainer, planetmountain.com, 27 aprile 2005. URL consultato il 22 gennaio 2012.
  6. ^ Alpin Cup 2007: Torretta e Rizzi vincono la tappa di Cogne, Bubu Bole e Angelika Rainer il circuito, planetmountain.com, 26 febbraio 2007. URL consultato il 22 gennaio 2012.
  7. ^ Alpin Cup: la finale di Rabenstein, planetmountain.com, 8 febbraio 2008. URL consultato il 22 gennaio 2012.
  8. ^ Silvia Cian, Coppa Italia Ice climbing a Angelika Rainer e Mario Prinoth, planetmountain.com, 7 febbraio 2009. URL consultato il 22 gennaio 2012.
  9. ^ Marco Servalli, Ice Climbing World Cup 2012: Angelika Rainer e Maxime Tomilov vincitori in Corea, planetmountain.com, 15 gennaio 2012. URL consultato l'11 marzo 2012.
  10. ^ Marco Servalli, Ice Climbing World Cup 2012: Angelika Rainer e Maxim Tomilov vincono anche a Saas Fee, planetmountain.com, 23 gennaio 2012. URL consultato l'11 marzo 2012.
  11. ^ Marco Servalli, Angelika Rainer non molla a Pian Schiavaneis in Dolomiti, planetmountain.com, 19 marzo 2012. URL consultato il 19 marzo 2012.
  12. ^ Prima libera femminile per Angelika Rainer su Italia ‘61, planetmountain.com, 14 ottobre 2008. URL consultato il 22 gennaio 2012.
  13. ^ Angelika Rainer sale French Connection in Dolomiti, planetmountain.com, 24.03.2017. URL consultato il 19.05.2017.

Collegamenti esterniModifica