Apri il menu principale

Antonio Sasso (Napoli, 15 settembre 1949) è un giornalista italiano, direttore da giugno 2001 del quotidiano napoletano Roma.

BiografiaModifica

Inizia la sua attività giornalistica a 16 anni come collaboratore sportivo del Roma, allora edito dall'armatore Lauro e diretto da Alberto Giovannini.

A 18 anni fonda con Gregorio Di Micco ed Enzo Pagliaro il settimanale Campania Sport.

Nel 1980 inizia la collaborazione con l'emittente televisiva Canale 21 quale conduttore e inviato del telegiornale, mentre nel 1983 è assunto dal quotidiano Napoli Notte come capo della redazione sportiva.

Nel 1985 passa col medesimo incarico a Il Giornale di Napoli dove ottiene via via incarichi di crescente responsabilità fino a quello di direttore responsabile, che lascia alla fine del 1990.

Nel novembre del 1990 viene assunto al nuovo Roma come redattore capo e successivamente come vicedirettore e, quindi, direttore nel biennio 1992-'93.

Dal 1994 al '96 è responsabile dell'ufficio stampa della Salernitana calcio, mentre nel febbraio del '96 fonda con Pasquale Nonno il quotidiano La Città, assumendone la direzione, fino al 12 ottobre quando torna al Roma, riportato in edicola da Pinuccio Tatarella. Ne è stato direttore dal 2002 al novembre 2015. Dal novembre 2015 è direttore editoriale.

È consigliere nazionale dell'Ordine dei giornalisti dal 2003.

NoteModifica


  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie