Apri il menu principale
Aracoeli
AutoreElsa Morante
1ª ed. originale1982
GenereRomanzo
Sottogenereromanzo famigliare
Lingua originaleitaliano
AmbientazioneMilano, Roma, El Almendral in Almería

Aracoeli è l'ultimo romanzo di Elsa Morante, pubblicato nel 1982 presso Giulio Einaudi Editore. In occasione della traduzione francese, il libro vinse il Prix Médicis étranger.

Indice

TramaModifica

Racconta la relazione tra madre e figlio, da esclusiva e speciale a totale e imprigionante. La donna porta il doppio cognome Muñoz Muñoz (è d'origine andalusa, e per questo il libro usa a volte termini di derivazione spagnola) e il nome appunto di Aracoeli. Il figlio, Vittorio Emanuele (o Manuele, come lo zio Manuel), è omosessuale e infelice, pentito intorno ai 40 anni della sua infanzia dorata vissuta in simbiosi con la madre, considerata da tutti una selvaggia e ora morta "oltraggiando gli affetti famigliari con una furia demenziale e lussuriosa".

EdizioniModifica

TraduzioniModifica

  • trad. spagnola di Ángel Sánchez-Gijón, Araceli, 1984
  • trad. francese di Jean-Noël Schifano, Aracoeli. Roman, 1984
  • trad, tedesca di Ragni Maria Gschwend, Aracoeli, 1984
  • trad. inglese di William Weaver, Aracoeli: A Novel, 1984
  • trad. norvegese di Tor Fotland, Aracoeli, 1984
  • trad. svedese di Barbro Andersson, Aracoeli, 1985
  • trad. danese di Jytte Lollesgaard, Aracoeli, 1986
  • trad. finlandese di Aira Buffa, Aracoeli, 1987
  • trad. ceca di Zdeněk Frýbort, Aracoeli, 1988
  • trad. slovena di Srečko Fišer, Aracoeli, 1993
  • trad. ebraica di Miriam Shusṭerman-Padovano, ארצ׳לי / Artsheli, 2003

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Articolo di Sara Bertucci sul lessico di Aracoeli (2006)
  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura