Apri il menu principale

Dialetto aranese

subdialetto del guascone
(Reindirizzamento da Aranese)
Aranese
Aranés
Parlato inSpagna Spagna
RegioniFlag-Val d' Aran.svg Val d'Aran (Catalogna Catalogna)
Locutori
Totale6.712
Tassonomia
FilogenesiLingue indoeuropee
 Romanze
  Italo-occidentali
   Occidentali
    Galloiberiche
     Galloromanze
      Occitano
       Guascone
        Aranese
Statuto ufficiale
Ufficiale inriconosciuto come lingua co-ufficiale nella Catalogna
Codici di classificazione
ISO 639-1oc
ISO 639-2oci
ISO 639-3oci (EN)
Glottologaran1260 (EN)
Estratto in lingua
Dichiarazione universale dei diritti umani, art. 1
Toti es èssers umans nèishen liures e parièrs en dignitat e drets. Eri son dotadi d'arrason e de consciéncia, e an de comportar-se fraternalment es uns damb es auti.

L’aranese[1] (il nome originale in occitano e in spagnolo è aranés; in catalano aranès; in francese aranais) è una forma normativa del guascone, a sua volta una varietà della lingua occitana. È parlato nella Val d'Aran, in Catalogna, dove gode dello status di lingua ufficiale a fianco del catalano e del castigliano. Ad oggi (2018) è l'unica parlata occitana con status ufficiale.

Posizione della Valle d'Aran rispetto alla Catalogna

Idioma in pericolo di estinzione (era parlato prevalentemente da persone anziane), sta sperimentando adesso una rinascita: dal 1984 è insegnato nelle scuole.

Circa il 90% degli abitanti della Valle d'Aran riescono a comprenderlo e circa il 65% lo sa parlare.

La maggior parte di coloro che si esprimono in aranese ha una competenza linguistica fluente anche in spagnolo, catalano e francese.

Indice

DatiModifica

 
Cartelli in aranese a Bossòst

Secondo un censimento linguistico fatto nella Val d'Aran nel 2000:

  • Il 50,8% sa scrivere aranese
  • L'80,5% sa leggere aranese
  • Il 90,2% sa parlare aranese
  • Il 92,5% capisce l'aranese
  • Il 4,5% non capisce l'aranese.

Ispanizzazione dell'araneseModifica

Essendo in Spagna, l'aranese è stato molto influenzato sia dal catalano che dallo spagnolo (come l'occitano in Francia è stato influenzato dal francese). L'aranese ha incorporato dei neologismi ispanici, come ad esempio:

  • actuar invece di agir
  • empresa invece di entrepresa
  • foment
  • impartir
  • increment invece di aumentacion
  • laborau
  • matrícula invece di inscripcion
  • oficina invece di burèu
  • sollicitud

Evoluzione dell'araneseModifica

  • la F latina diventa H, focus > huec - fuoco.
  • la R si sposta: capra > craba - capra.
  • la N tra due vocali scompare: luna > lua - luna.
  • la R iniziale incorpora la A: ridere > arrir - ridere.
  • la L finale si trasforma in U: mele > meu - miele.
  • la LL diventa una R: illa > era - lei.
  • la LL finale diventa TH: castellum > castèth - castello.

Statuto dell'araneseModifica

Con la approvazione della legge 16/1990, del 13 di luglio, l'aranese è stato riconosciuto come lingua ufficiale della Val d'Aran. Con la legge 1/1998 del 7 gennaio, sulla politica linguistica, solo l'articolo 7 si riferisce alla protezione dell'aranese.

Con la approvazione dello statuto di autonomia della Catalogna nel 2006, l'aranese è stato riconosciuto lingua ufficiale della Catalogna. L'articolo 6.5 dice: "La lingua occitana, chiamata aranese in Val d'Aran, è lingua ufficiale in questo territorio e lingua ufficiale in Catalogna come stabilito da questo statuto e dalle leggi di normalizzazione linguistica"

Parentela con le altre lingue romanzeModifica

latino francese italiano spagnolo catalano portoghese aranese
festa fête festa fiesta festa festa hèsta
luna lune luna luna lluna lua lua
mele miel miele miel mel mel mèu
castellum château castello castillo castell castelo castèth
illa elle ella ella ella ela era
ridere rire ridere reir riure rir arrir
capra chèvre capra cabra cabra cabra craba

Utilizzo della linguaModifica

  Cifra assoluta Percentuale
Lo capiscono 6.712 88,88 %
Lo parlano 4.700 62,24 %
Lo leggono 4.413 58,44 %
Lo scrivono 2.016 26,69 %
Fonte: IDESCAT, Censimento linguistico del 2001

NoteModifica

  1. ^ Riconoscendo l'arbitrarietà delle definizioni, nella nomenclatura delle voci viene usato il termine "lingua" se riconosciute tali nelle norme ISO 639-1, 639-2 o 639-3. Per gli altri idiomi viene usato il termine "dialetto".

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4198613-1 · BNF (FRcb12000352h (data)