Apri il menu principale
Arturo Vella
Arturo Vella.jpg

Deputato del Regno d'Italia
Legislature XXV, XXVI, XXVII

Dati generali
Partito politico Partito Socialista Italiano

Arturo Vella (Caltagirone, 12 febbraio 1886Roma, 31 luglio 1943) è stato un politico e antifascista italiano.

Indice

BiografiaModifica

Nato nel 1886, si trasferì in giovane età a Roma, dove fu eletto consigliere comunale per il Partito Socialista Italiano. Fu attivo nella propaganda antimilitarista, e per questo venne condannato a sette anni di carcere. Rilasciato per amnistia dopo 14 mesi, fu vicesegretario del PSI dal 22 marzo all'11 ottobre 1919, sostituendo di fatto il segretario Costantino Lazzari, all'epoca in carcere. Fondò, nello stesso periodo, la Federazione giovanile. Deputato per tre legislature, fu più volte vittima di aggressioni squadristiche e di nuovo arrestato nel 1943. Morì poco dopo la scarcerazione[1].

NoteModifica

  1. ^ Arturo Vella. Comune di Caltagirone. URL consultato in data 20 settembre 2013.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN32932357 · ISNI (EN0000 0000 4346 4148 · SBN IT\ICCU\LO1V\136128 · LCCN (ENno2003120055 · GND (DE124524184