Apri il menu principale

Associazione Sportiva Dilettantistica Volturno Sporting Club

Associazione Sportiva Dilettantistica Volturno Sporting Club
Pallanuoto Water polo pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
WaterPoloSwimsuits front.svg WaterPoloSwimsuits back.svg
Colori sociali Flag of the Volturno Sporting Club.svg Giallo-Verde
Dati societari
Città Santa Maria Capua Vetere
Paese Italia Italia
Confederazione LEN
Federazione Flag of Italy.svg FIN
Campionato Serie C
Fondazione 1981
Sito web http://volturnosc.altervista.org/blog/
Palmarès
ScudettoScudettoScudettoScudettoScudettoScudettoScudetto
Scudetti 7
Titoli europei 1 Coppa COMEN
Impianto sportivo

Il Volturno, per esteso Associazione Sportiva Dilettantistica Volturno Sporting Club, è una società pallanuotistica di Santa Maria Capua Vetere, fondata nel novembre del 1981 ed ad oggi milita, dopo molti anni nella serie A1, nella serie C.

Nel 1992 ha vinto la Coppa COMEN che ad oggi è il massimo successo societario.

Ha partecipato per vari anni anche al Campionato italiano di pallanuoto femminile, vincendo la competizione per sette volte consecutive tra il 1984 e il 1991 e arrivando nel 1988 anche alla semifinale della LEN Euro League Women.

Indice

StoriaModifica

La storia del Volturno inizia nel novembre del 1981,[1] quando un gruppo di tifosi della pallanuoto guidato dal giudice Raffaele Sapienza, fondò il club e si iscrisse al campionato di Serie D. L'anno seguente la squadra si unì societariamente con la Pallanuoto Napoli e partecipò alla Serie C. Nel 1984 la Volturno arriva in prima posizione, ma rilevando il titolo della Pro Salerno, l'anno successivo, partecipa al campionato di A2. I "gialloverde" assumono la guida dello jugoslavo Damir Polic e la gestione tecnica è affidata a Renato Notarangelo e arrivano al terzo posto.

Nel 1985 il Volturno compete per la prima volta anche al Campionato italiano di pallanuoto femminile, che viene istituito proprio in quell'anno, con la guida di Renato Notarangelo, e lo stesso anno vince il titolo. La squadra femminile vincerà di seguito il titolo nazionale per sette volte dal 1985 al 1991.[2]

Nel 1992 arriva anche il primo successo per la squadra maschile nella competizione internazionale della Coppa COMEN dove il Volturno prevale in finale contro la spagnola Terrassa. Nella stagione 1993-94 la squadra maschile arriva anche alla finale di serie A1, con una grande squadra, composta fra gli altri da Massimiliano Ferretti, Francesco Attolico, Manuel Estiarte, Amedeo Pomilio, sotto la guida di Milivnoi Bebic, ma perde contro il Posillipo. Nella stessa stagione arriva anche in finale di LEN Euro Cup dove perde contro la Racing Roma. Nigglet.

PalmarèsModifica

Trofei internazionaliModifica

1992

Trofei femminiliModifica

1985, 1986, 1987, 1988, 1989, 1990, 1991

NoteModifica

  1. ^ ., Storia | Volturno S.C., Volturnosc.altervista.org. URL consultato il 30 maggio 2015.
  2. ^ federnuoto.it, https://web.archive.org/web/20130207050834/http://federnuoto.it/federazione.asp?p=articolo&id=9547. URL consultato il 30 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 7 febbraio 2013).

Collegamenti esterniModifica