Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima squadra di pallanuoto, vedi Circolo Nautico Posillipo (pallanuoto).

Coordinate: 40°49′22.32″N 14°13′02.46″E / 40.822868°N 14.217349°E40.822868; 14.217349

Circolo Nautico Posillipo
CNPosillipo.jpg
Colori sociali450px variation in green of the Union Jack.svg Rosso · verde
Dati societari
CittàNapoli
SedeVia Posillipo 5 - 80123, Napoli
PaeseItalia Italia
Fondazione1925
PresidenteVincenzo Semeraro
Discipline
 Sito ufficiale

«Scopo principale del Circolo sarà quello di sviluppare la passione per il mare e le attitudini marinaresche della nostra razza, attraverso la pratica dello Sport, del remo, della vela e del nuoto.»

(Punto due dell'atto costitutivo del Circolo Nautico Giovinezza[1])

Il Circolo Nautico Posillipo è un circolo sportivo italiano che si dedica maggiormente agli sport acquatici.

StoriaModifica

Fondazione e primi passi (1925-1943)Modifica

Il Circolo Nautico Posillipo viene fondato il 15 luglio 1925 sotto il nome di Circolo Nautico Giovinezza.

La prima sede del circolo fu uno chalet in legno in Via Posillipo, che l'anno successivo viene trasportato, via mare, nella sua posizione definitiva.

I primi allenamenti, invece, vengono svolti in un hangar nel porto di Napoli.

Dopo il primo anno, il circolo affitta dal Comune la villa Mon Plaisir al prezzo simbolico di una lira. Tra esso e lo chalet viene costruito un campo da tennis, dando il via alla costruzione del circolo.

Dopo la caduta del fascismo, nel 1943, il circolo viene marchiato come fascista, probabilmente perché il guidone del circolo era ispirato al gagliardetto fascista e perché nel 1925 era stato nominato Benito Mussolini presidente onorario. Quindi subisce numerosi atti vandalici e all'arrivo degli alleati viene requisito.

Un frequentatore del circolo[Chi?] offre alla società di risorgere, ma a condizione che il nome cambi da Circolo Nautico Giovinezza a Yacht Club Canottieri Posillipo. Inoltre i colori sociali diventano il rosso e il verde.

I presidenti del C.N. Posillipo
  • 1925 - Andrea Carafa d'Andria
  • 1928 - Umberto Padovani, Gino Palumbo, Lorenzo Sanges
  • 1928 - Stefano Colonna di Paliano
  • 1932 - Andrea Carafa d'Andria
  • 1935 - Gaetano Lemetre
  • 1940 - Raffaele Anzisi
  • 1942 - Ugo Pellegrini
  • 1945 - Mario Micillo
  • 1946 - Giovanni Russo
  • 1947 - Joussa Gabai
  • 1948 - Giovanni Russo
  • 1949 - Gaetano Catalano
  • 1949 - Nicola De Conciliis
  • 1950 - Giovanni Scotto
  • 1953 - Gaetano Catalano, Giovanni Scotto, Lucio Amirante
  • 1954 - Gaetano Cerbone
  • 1967 - Raffaele Anzisi
  • 1977 - Ettore Cotroneo
  • 1978 - Guido Cerciello
  • 1983 - Roberto Fiore
  • 1985 - Antonio Capasso
  • 1986 - Guido Cerciello
  • 1994 - Antonio Mazzone
  • 1996 - Antonio Capasso
  • 1997 - Guido Cerciello
  • 2001 - Umberto Ritondale
  • 2006 - Antonio Mazzone
  • 2008 - Bruno Caiazzo
  • 2012 - Giuseppe Gambardella
  • 2013 - Maurizio Marinella
  • 2015 - Bruno Caiazzo
  • 2017 - Vincenzo Semeraro (in carica)

DisciplineModifica

Le discipline praticate all'interno del circolo sono la scherma, la vela, il bridge, il triathlon, il tennis, la canoa, il canottaggio, il nuoto e la pallanuoto.

PallanuotoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Circolo Nautico Posillipo (pallanuoto).

La sezione pallanuotistica è molto conosciuta in campo nazionale e internazionale, essendo la squadra più titolata di Napoli e vantando nel proprio palmarès sette titoli europei.

Canoa poloModifica

La sezione di canoa polo è la squadra più titolata in Italia, sia maschile che femminile. La squadra maschile ha infatti vinto 7 scudetti, 8 coppe Italia e 2 titoli europei, mentre quella femminile ha vinto 8 scudetti, 3 coppe Italia e altri 2 titoli europei.

NuotoModifica

La sezione del nuoto del CN Posillipo è sempre stato molto attivo sia a livello nazionale che a livello nazionale.

SocietàModifica

OrganigrammaModifica

  • Presidente: Vincenzo Semeraro
  • Vicepresidente sportivo: Antonio Ilario
  • Vicepresidente amministrativo: Antonio Parente

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica