Apri il menu principale

Augustus Charles Pugin

architetto francese

Augustus Charles Pugin (Parigi, 1796? – Bloomsbury, 19 dicembre 1832) è stato un architetto e disegnatore francese.

Joseph Nash, Ritratto di Augustus Charles Pugin

BiografiaModifica

Nato in una famiglia franco-svizzera[1] ed emigrato in Inghilterra, per sfuggire alla Rivoluzione francese, Auguste Pugin nel 1792 entrò nella Royal Academy of Arts, dove si formò alla scuola dell'incisore Jacques Mérigot. Fu accolto nello studio di John Nash, architetto preferito da Giorgio IV d'Inghilterra, fin dal tempo in cui questo principe esercitava il ruolo di reggente, a causa dell'infermità mentale del padre. Si fece presto notare come abile disegnatore ed illustratore di libri con immagini di architetture moderne, in particolare quelli pubblicati dall'editore Rudolph Ackermann. Nel borgo londinese di Islington sposò una donna di lettere puritana, Catherine Welby, imparentata con sir William Earle Welby (baronetto di Denton, nel Lincolnshire).

 
Thomas Rowlandson e Augustus Pugin, Sala d'eposizione alla Somerset House, 1800

Nel 1823 ha partecipato alla ideazione e alla realizzazione del padiglione, a Regent's Park (Londra), per ospitare il diorama di Louis Daguerre. Si trattava un teatro con un particolare fondale, dipinto con l'aiuto della camera oscura.

Membro onorario della Société des antiquaires de Normandie, Pugin dal 1799 al 1827 fu presente a mostre della Royal Academy of Arts e dal 1807 ad esposizioni della Water-Colour Society, di cui divenne membro nel 1821. A Pugin è stato attribuito un ruolo eminente, nella riscoperta dello stile gotico inglese. Egli ha anche contribuito alla nascita dello stile neogotico, di cui suo figlio ed allievo, l'architetto e decoratore d'interni Augustus Welby Northmore Pugin è stato uno più rinnomati interpreti.[2]

Tra i suoi discepoli, il pittore Joseph Nash. Suo nipote è stato l'architetto Edward Welby Pugin.

OpereModifica

  • A. C. Pugin (architetture), Thomas Rowlandson (figure), Microcosm of London, 3 vol., London, Ackermann, 1808-1811.
  • W. Brayley (testo), A. C. Pugin (disegni), Charles Pye (incisioni), Thirty Views in Islington and Pentonville, 1819.
  • A. C. Pugin, Specimens of Gothic Architecture; Selected from Various Antient Edifices in England, 2 vol., London, 1821-1823.
  • John Britton, A. C. Pugin, Illustrations of the Public Buildings of London, 2 vol., London, 1824.
  • John Britton, A. C. Pugin, Specimens of the Architectural Antiquities of Normandy, London, 1825.
  • The Royal Pavilion at Brighton, 1826.
  • Architectural Antiquities of Great Britain, 1826.
  • Charles Heath, A. C. Pugin, Paris and its Environs, 2 vol., 1828-1831.
  • Examples of Gothic Architecture, 2 vol., London, 1831.
  • Benjamin Ferrey, A. C. Pugin (disegni), Edward James Wilson (testo), A Series of Ornamental Timber Gables, from Existing Examples in England and France of the Sixteenth Century, London, 1831.

NoteModifica

  1. ^ Secondo Ferrey nacque nel 1762, ma secondo il biografo De Feller nacque nel 1769.Benjamin Ferrey e Francois Xavier de Feller,  p. 90.
  2. ^ Dizionario Letterario Bompiani,  p. 243.

BibliografiaModifica

  • (FR) Francois Xavier de Feller, Pugin, Augustus Charles, in Biographie universelle ou Dictionnaire historique des hommes qui se sont fait un nom par leur génie, leurs talents, leurs vertus, leurs erreurs ou leurs crimes, VII, Paris, J. Leroux, Jouby et al., 1849, SBN IT\ICCU\TO0\0595006.
  • Luciano Berti, Pugin, Augustus Charles, in Dizionario Letterario Bompiani. Autori, III, Milano, Valentino Bompiani editore, 1957, SBN IT\ICCU\PAL\0199718.
  • (EN) Benjamin Ferrey, Recollections of A.W.N. Pugin and his father Augustus Pugin, London, The scolar press, 1978, SBN IT\ICCU\VEA\0049480.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN46833997 · ISNI (EN0000 0001 0895 9492 · LCCN (ENn82272435 · GND (DE11859706X · BNF (FRcb123423212 (data) · ULAN (EN500020563 · NLA (EN36320509 · BAV ADV10157224 · CERL cnp00874835 · WorldCat Identities (ENn82-272435