Aulo Sempronio Atratino (politico 380 a.C.)

magister equitum
Aulo Sempronio Atratino
Nome originaleAulus Sempronius Atratinus
GensSempronia

Aulo Sempronio Atratino (... – ...) è stato un militare romano.

Magister EquitumModifica

Nel 380 a.C. fu nominato Magister Equitum dal dittatore Tito Quinzio Cincinnato Capitolino[1].

A lui fu affidato il compito di condurre la prima carica con la cavalleria contro gli abitanti di Preneste, nei pressi del fiume Allia, dove i romani erano stati sconfitti dai Galli di Brenno nell'omonima battaglia.

«I Prenestini non riuscirono a reggere l'urto né della cavalleria né della fanteria. Le loro file vennero sbaragliate al primo scontro accompagnato dall'urlo di guerra.»

(Tito Livio, "Ab Urbe Condita", VI, 3, 28.)

NoteModifica

  1. ^ Tito Livio, "Ab Urbe Condita", VI, 3, 28.

Collegamenti esterniModifica