Aulo Sempronio Atratino (politico 380 a.C.)

magister equitum

Aulo Sempronio Atratino (... – ...; fl. IV secolo a.C.) è stato un militare romano.

Aulo Sempronio Atratino
Magister equitum della Repubblica romana
Nome originaleAulus Sempronius Atratinus
GensSempronia

Magister EquitumModifica

Nel 380 a.C. fu nominato Magister Equitum dal dittatore Tito Quinzio Cincinnato Capitolino[1].

A lui fu affidato il compito di condurre la prima carica con la cavalleria contro gli abitanti di Preneste, nei pressi del fiume Allia, dove i romani erano stati sconfitti dai Galli di Brenno nell'omonima battaglia.

«I Prenestini non riuscirono a reggere l'urto né della cavalleria né della fanteria. Le loro file vennero sbaragliate al primo scontro accompagnato dall'urlo di guerra.»

(Tito Livio, "Ab Urbe Condita", VI, 3, 28.)

NoteModifica

  1. ^ Tito Livio, "Ab Urbe Condita", VI, 3, 28.

Collegamenti esterniModifica