Aveva un bavero/Piripicchio e Piripicchia

Aveva un bavero
ArtistaQuartetto Cetra
Vittoria Mongardi
Duo Fasano
GenerePop
Data1954
Durata3 min : 33 s

Aveva un bavero è un brano musicale composto da Mario Panzeri e Virgilio Ripa, presentato al Festival di Sanremo 1954 nell'interpretazione del Quartetto Cetra e di Vittoria Mongardi accompagnata dal Duo Fasano.

Indice

Il branoModifica

Il Quartetto fece il suo debutto al Festival quell'anno[1], presentando questo brano ed altri cinque (Arriva il direttore, Un diario, Canzoni alla sbarra, Cirillino-Ci e Piripicchio e Piripicchia), ma l'unico che arrivò tra i finalisti fu proprio Aveva un bavero. Anche la Mongardi era al debutto, e presentò altri tre brani, due dei quali eliminati dopo il primo ascolto.

Il singolo contenente la versione del Quartetto risultò in assoluto uno dei più venduti di quell'anno[2].

Nilla Pizzi ne fece una cover[3], così come altri artisti dell'epoca.

Il testo racconta la storia di un amore che non ebbe una sorte felice: la ragazza per raccogliere un fiore si sporge talmente tanto che cade nel fiume, ed il ragazzo triste per la perdita dell'amata pone fine alla sua vita suicidandosi, così che i due possano stare insieme per sempre[4][5].

Piripicchio e Piripicchia è il brano presente nel lato b del disco. anche questo presentato allo stesso festival.

Classifica annuale Aveva un baveroModifica

Classifica (1954) Posizione Artista
Italia 3 Quartetto Cetra

Classifica annuale Piripicchio e PiripicchiaModifica

Classifica (1954) Posizione Artista
Italia 32 Quartetto Cetra
Italia 68 Duo Fasano e Gino Latilla

NoteModifica