Ayyām al-ʿArab

Gli Ayyām al-ʿArab (in arabo: أﻳﺎﻡ ﺍﻟﻌﺮﺏ‎), cioè "I giorni [gloriosi] degli Arabi", sono una serie difficilmente quantificabile di eventi bellici che si svolsero in Arabia tra il V e il VI secolo, prima della comparsa dell'Islam, con alcune propaggini successive, quando già la predicazione di Maometto era cominciata (610).

Per tradizione le gesta narrate negli Ayyām al-ʿArab costituirebbero i prodromi della letteratura araba in forma scritta, anche se gli specialisti giudicano la prosa e i brani poetici ampiamente interpolati in età successiva (addirittura abbaside).

Ciò nondimeno seguitarono a costituire, assieme alle conoscenze circa gli ansāb, una delle glorie del retaggio culturale arabo più antico.

Tra queste guerricciole che contrapposero in diverso modo nomadi r sedentari peninsulari, si ricordano:

NoteModifica

  1. ^ A. P. Caussin de Perceval, Essai sur l'histoire des Arabes avant l'Islamisme, Parigi, 1847, II, pp. 424-43.

BibliografiaModifica

  • Ibrāhīm Shams al-Dīn, Majmūʿ Ayyām al-ʿArab fī l-Jāhiliyya wa l-Islām (Raccolta degli Ayyām al-ʿArab durante la Jāhiliyya e l'epoca islamica), Beirut, Dār al-kutub al-ʿilmiyya, 2002, 486 pp.