Apri il menu principale

Azano (mitologia)

re di Arcadia nella mitologia greca
Azano
Nome orig.Ἀζᾶν
SessoFemmina
Luogo di nascitaArcadia
ProfessionePrincipe d'Arcadia

Azano (in greco antico: Ἀζᾶν, Azán) o Axano è un personaggio della mitologia greca. Fu un principe d'Arcadia ed eponimo dell'Azania[1].

GenealogiaModifica

Figlio di Arcade[1] e della ninfa driade Erato[1], sposò Ippolita (figlia di Dessameno)[2] e fu padre di Clitore[1] e di una figlia (mai nominata nelle fonti) ma di cui i riferimenti fanno risalire e Coronide[3].

MitologiaModifica

Ricevette In eredità un parte dell'Arcadia che ribattezzò Azania e divenne il progenitore degli Azani[1].

Al suo matrimonio con Ippolita, il centauro Chirone si comportò in modo violento ed invadente e per questo fu ucciso da Eracle[2].

Dopo la sua morte fu succeduto dal figlio Clitore e ci furono i primi giochi funebri della storia dell'Antica Grecia[1]. Gli stessi in cui Etolo uccise Apis[4][5].

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f (EN) Pausania il Periegeta, Periegesi della Grecia, da VIII, 4.1 a VIII, 4.5, su theoi.com. URL consultato il 28 giugno 2019.
  2. ^ a b (EN) Diodoro Siculo, Biblioteca Historica IV, 33.1, su theoi.com. URL consultato il 10 giugno 2019.
  3. ^ (EN) Inni Omerici, III, 207, su theoi.com. URL consultato il 28 giugno 2019.
  4. ^ (EN) Apollodoro, Biblioteca I, 7.6 e 7, su theoi.com. URL consultato il 10 maggio 2019.
  5. ^ (EN) Pausania il Periegeta, Periegesi della Grecia, da V, 1.8, su theoi.com. URL consultato il 28 giugno 2019.
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca