Böttingerhaus

edificio di Bamberga

La Böttingerhaus, temporaneamente chiamata anche Prellshaus, è un palazzo situato sulla Judenstrasse nella città di Bamberga. È una delle strutture civili più importanti del periodo barocco nella Germania meridionale.

Böttingerhaus
Böttingerhaus da nord-est, ottobre 2013
Localizzazione
StatoBandiera della Germania Germania
LandBaviera
LocalitàBamberga
IndirizzoJudenstraße 14
Coordinate49°53′21.12″N 10°53′09.96″E / 49.8892°N 10.8861°E49.8892; 10.8861
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1707-1713
Realizzazione
ArchitettoJohann Dientzenhofer
CostruttoreJohann Ignaz Michael Tobias Böttinger
Portale su Judenstrasse, settembre 2008

Storia modifica

L'edificio fu commissionato dal consigliere privato e direttore generale del distretto, Johann Ignaz Michael Tobias Böttinger, e costruito nel periodo 1707-1713. Modellato su palazzi italiani, mostrò, in modo impressionante ai contemporanei, la prosperità del costruttore che proveniva dalla classe media e può essere usato come un classico esempio dell'ascesa di questa classe della popolazione nel XVIII secolo.

I beni e gli edifici di Böttinger includono la Böttingerhaus, la Villa Concordia (Böttingerhaus 2) a Bamberga, la sua proprietà sulla Milchweg, la Böttingersche Landhaus a Stegaurach e la Schlösschen a Kolmsdorf.

L'autore del progetto è stato l'architetto Johann Dientzenhofer, anche se alcuni lo accreditano allo sconosciuto Johann Ammon.

La facciata doveva essere adattata alle condizioni ristrette della pianta della città, una sfida particolare per l'architetto. La facciata a undici assi è suddivisa in un edificio principale con cinque e due annessi con tre assi ciascuno. Quest'ultimo ritorna a sud-est, seguendo approssimativamente la curvatura della via Unterer Stephansberg.

Oltre alla struttura verticale della facciata per motivi topografici, la decorazione doveva anche essere adattata allo spazio limitato con poca luce naturale. Mentre tradizionalmente la decorazione più importante si ha soprattutto al primo piano, e poi diminuisce ad ogni piano superiore, nel caso della Böttingerhaus aumenta gradualmente ad ogni piano e persino nelle ampie strutture delle finestre dell'abbaino.

L'interno della casa è caratterizzato da un'imponente scalinata, camere sontuosamente arredate e un cortile decorato. Le ricche decorazioni a stucco furono create da Johann Jakob Vogel, che a quel tempo era attivo a Bamberga e i dipinti da Johann Georg Bogner e Johann Jakob Gebhard. Una particolarità dell'edificio è la connessione al giardino, le cui terrazze sono accessibili da ogni piano dell'ala posteriore.

Fino al 1992 ha ospitato una galleria d'arte ma ora non è più aperto al pubblico.

Bibliografia modifica

  • Christine Freise-Wonka: Ignaz Tobias Böttinger (1675-1730) und seine Bauten. Ein bürgerlicher Beamter des Absolutismus, sein Leben und seine Bautätigkeiten. Bamberger Studien zur Kunstgeschichte und Denkmalpflege Bd. 4. Bamberg: Lehrstuhl für Kunstgeschichte und Aufbaustudium Denkmalpflege an der Universität Bamberg 1986, ISBN 3-925009-03-5.
  • K. Th. Löffler: Das Böttingerhaus zu Bamberg. Ein barockes Märchen. Mit 3 Abbildungen nach Gemälden von Paul Barthel. In: Reclams Universum 42.2 (1926), Heft 43 vom 22. Juli 1926, S. 1125–1128.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN245657498 · GND (DE4086333-5