Apri il menu principale

Stati federati della Germania

Divisione amministrativa della Germania
Stati federati della Germania

Gli stati federati della Germania (in lingua tedesca: Länder, pronuncia /ˈlɛndɐ/, sing. Land, pr. /lant/) costituiscono la suddivisione territoriale di primo livello del Paese e sono in complesso 16.

Sono designati ufficiosamente anche con la denominazione di Bundesländer (pr. /ˈbʊndɛsˌlɛndɐ/, sing. Bundesland /ˈbʊndɛsˌlant/); per tre di loro (Baviera, Sassonia e Turingia) il nome ufficiale è accompagnato dall'aggettivo Freistaat ("Stato libero"), sinonimo tedesco per "Repubblica", mentre le due città-stato di Amburgo e Brema hanno come nome ufficiale Freie und Hansestadt Hamburg e Freie Hansestadt Bremen.

Ciascuno stato è rappresentato a livello federale nel Bundesrat, la camera federale.

Indice

Suddivisioni ulterioriModifica

Negli Stati di maggiori dimensioni si ha l'ulteriore suddivisione amministrativa in:

  • Distretti governativi (Regierungsbezirk): alcuni dei più grandi Stati (Baden-Württemberg, Baviera, Assia, Renania Settentrionale-Vestfalia) sono suddivisi in distretti governativi. Questi sono unità decentrate dell'amministrazione dello Stato. Negli ultimi anni sono stati aboliti i distretti governativi in Renania-Palatinato (1999), Sassonia-Anhalt (2003), Bassa Sassonia (2004) e Sassonia (2012). Inoltre nella Renania Settentrionale-Vestfalia sono previste riforme in materia.
  • Circondari (Landkreis o, in alcuni Stati, Kreis): ogni Stato (ad eccezione delle città-land di Berlino, Amburgo e Brema) è diviso in circondari. Complessivamente, al momento attuale, ne esistono 323. A questi si aggiungono le 117 città extracircondariali (kreisfreie Stadt) e circondari urbani (Stadtkreis, solo nel Baden-Württemberg) che non appartengono ad alcun circondario, ma sono città che, oltre alle funzioni comunali, svolgono anche le funzioni di un circondario. I circondari sono enti territoriali che dispongono di organi eletti direttamente.
  • Confederazioni comunali (Kommunalverband): in alcuni Stati esistono, come entità intermedie fra i circondari e i comuni, delle unioni di comuni con competenze e di forme diverse. Anche la definizione non è univoca, ma varia a seconda dell'ordinamento giuridico dello Stato a cui appartengono. Possono essere sia enti territoriali (Gebietskörperschaft) veri e propri che semplici enti di diritto pubblico (Körperschaft des öffentlichen Rechts) con limitate funzioni amministrative.
  • Comuni (Gemeinde): I comuni sono l'unità territoriale e amministrativa più piccola. In Germania attualmente esistono 11.054 comuni (situazione aggiornata al 1º gennaio 2017). I comuni hanno degli organi eletti direttamente. A seconda dell'ordinamento comunale del singolo Stato, esistono varie classi di comuni, di cui la più importante è quella della città (Stadt). Vi sono inoltre 248 territori extracomunali (gemeindefreies Gebiet) che non appartengono ad alcun comune e che, di norma, sono aree disabitate o acque interne. Al di sotto del livello comunale esistono degli organi di decentramento e di limitato autogoverno nelle frazioni (Ortschaft, Ortsteil o Stadtteil), nei quartieri (Stadtteil) e nelle circoscrizioni urbane (Stadtbezirk).

Le città di Berlino e di Amburgo sono, da un punto di vista giuridico, sia uno Stato che un comune, e perciò non sono ulteriormente suddivise in comuni. Lo Stato di Brema è composto dai soli comuni di Brema e di Bremerhaven.

Storia dei LänderModifica

Gli Stati attuali sono il risultato della suddivisione del territorio tedesco avvenuta nel 1945. Entro le 4 zone di occupazione si trovavano inizialmente 17 Stati:

Il 25 aprile 1952 gli Stati di Baden, Württemberg-Baden e Württemberg-Hohenzollern vennero uniti nello Stato di Baden-Württemberg. Nello stesso anno gli Stati appartenenti alla RDT non vennero formalmente disciolti ma venne tolta loro qualunque funzione amministrativa, cosa che di fatto equivalse ad una dissoluzione; vennero creati 14 distretti e Berlino Est, che divenne capitale della RDT.

Il 1º gennaio 1957 il Saarland entrò a far parte, come decimo Stato, della RFT, anche se economicamente rimase legato alla Francia fino al 1959.

L'8 dicembre 1958 gli Stati appartenenti alla RDT vennero formalmente disciolti.

Nel 1990 vennero disciolti i distretti sul territorio della RDT e vennero ricostituiti i cinque Stati sciolti l'8 dicembre 1958 (il Meclemburgo venne rinominato Meclemburgo-Pomerania Anteriore) con i confini in parte ridisegnati, che divennero Stati della RFT.

Nel 1995 i governi degli Stati di Berlino e Brandeburgo decisero di fondere i loro due Stati allo scopo di formare il nuovo Stato Berlino-Brandeburgo. Questa risoluzione venne sorprendentemente rigettata in un plebiscito del 1996: mentre i Berlinesi l'accettarono, la maggioranza dei Brandeburghesi si oppose e così i due Stati restarono separati.

ListaModifica

Localizzazione Stato Bandiera Stemmi N. Sigla Capitale Superficie
(km2)
Popolazione
(2011)
Densità

(ab./km²)

Sottodivisioni Landtag Ministro presidente

membri

Bundesrat

  Amburgo     6 HH città-land 755,16 1 735 000 2 428,20 7 distretti urbani Parlamento di Amburgo Peter Tschentscher 3
  Assia     7 HE Wiesbaden 21 114,72 6 045 425 286,31 3 distretti governativi,

21 circondari,

5 città extracircondariali

Landtag dell'Assia Volker Bouffier 5
  Baden-Württemberg     1 BW Stoccarda 35 751,65 11 023 424 304,31 4 distretti governativi,

35 circondari,

9 città extracircondariali

Landtag del Baden-Württemberg Winfried Kretschmann 6
  Bassa Sassonia     9 NI Hannover 47 618,24 7 790 559 163,55 37 circondari,

8 città extracircondariali

Landtag della Bassa Sassonia Stephan Weil 6
  Baviera     2 BY Monaco di Baviera 70 549,19 12 930 751 183,28 7 distretti governativi,

71 circondari e 25 città extracircondariali

Dieta statale della Baviera Horst Seehofer 6
  Berlino     3 BE città-land 891,75 3 388 000 3 962,65 12 distretti amministrativi Camera dei deputati di Berlino Michael Müller 4
  Brandeburgo     4 BB Potsdam 29 477,16 2 449 511 83,09 14 circondari,

4 città extracircondariali

Dieta statale del Brandeburgo Matthias Platzeck 4
  Brema     5 HB Brema 404,23 661 301 1 601,15 Parlamento di Brema Carsten Sieling 3
  Meclemburgo-Pomerania Anteriore     8 MV Schwerin 23 174,17 1 612 362 69,56 6 circondari,

2 città extracircondariali (Rostock e Schwerin)

Dieta statale del Meclemburgo-Pomerania Anteriore Manuela Schwesig 3
  Renania-Palatinato     11 RP Magonza 19 847,39 4 073 679 200,99 24 circondari,

12 città extracircondariali

Dieta statale della Renania-Palatinato Malu Dreyer 4
  Renania Settentrionale-Vestfalia     10 NW Düsseldorf 34 083,52 17 890 100 524,82 5 distretti governativi,

31 circondari e 22 città extracircondariali

Dieta statale della Renania Settentrionale-Vestfalia Armin Laschet (CDU) dal 14 maggio 2017
  Saarland     12 SL Saarbrücken 2 568,65 990 718 385,69 6 circondari Dieta statale del Saarland Tobias Hans
  Sassonia     13 SN Dresda 18 414,82 4 046 385 219,73 3 distretti direttivi

10 circondari

3 città extracircondariali

Dieta statale della Sassonia Michael Kretschmer
  Sassonia-Anhalt     14 ST Magdeburgo 20 445,26 2 245 470 109,82 11 circondari

3 città extracircondariali (Dessau-Roßlau, Halle, Magdeburgo

Landtag della Sassonia - Anhalt Reiner Haseloff
  Schleswig-Holstein     15 SH Kiel 15 763,18 2 815 955 178,23 11 circondari,

4 città extracircondariali (Kiel (KL), Lubecca (HL), Neumünster (NMS), Flensburg (FL))

Dieta statale dello Schleswig-Holstein Daniel Guenther (CDU) dal2017
  Turingia     16 TH Erfurt 16 172,14 2 160 840 133,61 17 circondari e 6 città extracircondariali Dieta statale della Turingia Bodo Ramelow (Die Linke) dal2014

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàGND (DE4034013-2