Bývale Přibyslavice

Villaggio fantasma in rovine

Bývale Přibyslavice è un villaggio ormai estinto ed in rovine a due chilometri a Nord da Stříbrná Skalice, nel distretto di Praha-východ, in Boemia Centrale. L'ultima persona che risulta vivente a Přibyslavice è František Škroup, morto nel 1945.[1]

Bývale Přibyslavice
Comune
Přibyslavice
Localizzazione
StatoRep. Ceca Rep. Ceca
Territorio
Coordinate49°54′51.3″N 14°51′12.5″E / 49.91425°N 14.853472°E49.91425; 14.853472 (Bývale Přibyslavice)
Abitanti
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
TargaPH
Cartografia
Mappa di localizzazione: Repubblica Ceca
Bývale Přibyslavice
Bývale Přibyslavice

Ora le rovine sono di proprietà dell'Impresa universitaria forestale (Školní lesní podnik), con sede a Kostelec nad Černými lesy.[2]

StoriaModifica

Proprietà dei Signori di Talmberk nel 1403[3], passa sotto il controllo del Monastero di Sázava nel 1436[4]. Nel 1525 secondo la cronaca di Stříbrná Skalice (che però venne ufficialmente aperta nel 1715, quindi due secoli dopo) fa parte dei domini della famiglia Šelmberk, signori di Komorní Hrádek e ciò venne confermato nel 1557. Non si hanno notizie riguardo ciò che accadde dopo il 1597, data di estizione dei Šelmberk, probabilmente il villaggio passò nelle mani della famiglia Valdštejn, successivi regnanti del castello di Komorní Hrádek, ma data la poca rilevanza del villaggio (nel 1654 vennero menzionate solo due fattorie) non si hanno certe fonti fino al 1697, dove il villaggio è nelle mani della famiglia Kounic.

Nel 1761 la duchessa Maria Teresa di Savoia comprò la tenuta dei Kounic presso Kostelec nad Černými lesy, perciò anche Přibyslavice passò sotto il suo dominio, incorporato come frazione del comune di Skalica.

 
Mappa del catasto del 1842

Nella seconda metà del XIX secolo il villaggio subisce una chiara ricostruzione, in quanto confrontando le basi delle strutture rimanenti e la mappa del catasto del 1842 si notano chiare differenze. La prima metà del XX secolo segna il declino del villaggio, popolato solo da guardacaccia e boscaioli e sempre più abbandonato. Nel 1945 muore l'ultimo residente, František Kroupa.

 
Ultima rovina visitabile a Přibyslavice nel 2018.

Ora le rovine sono di proprietà dell'Impresa universitaria forestale (Školní lesní podnik), con sede a Kostelec nad Černými lesy. Di giorno in giorno il bosco che avvolge le rovine diventa sempre più folto.[1]

Nella cultura di massaModifica

  • Přibyslavice è uno dei luoghi in cui è ambientato il videogioco Kingdom Come: Deliverance. Viene rappresentato nel 1403 come piccolo dominio abbandonato di Diviš di Talmberk, e diventa in seguito un accampamento di banditi. Spodestati i banditi, il giocatore può diventare balivo dell'insediamento completando una missione.

NoteModifica

  1. ^ a b (CS) Minulost zaniklé osady Přibyslavice - hradec1.cz, in hradec1.cz, 10 marzo 2013. URL consultato il 31 maggio 2018.
  2. ^ (CS) Školní lesní podnik v Kostelci nad Černými lesy, su kostelec.czu.cz. URL consultato il 31 maggio 2018.
  3. ^ (EN) FG Forrest, a.s., www.fg.cz, 2016, Kingdom Come: Deliverance, in Kingdom Come: Deliverance. URL consultato il 31 maggio 2018.
  4. ^ Josef Kurka, Archidiakonáty kouřimský, boleslavský, hradecký a diecese litomyšlská, 1915.
  Portale Repubblica Ceca: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Repubblica Ceca