La baia del Selljach (in russo Селляхская губа o Селяхская губа?, Selljachskaja guba o Seljachskaja guba), è un'insenatura lungo la costa settentrionale russa, nella repubblica di Sacha-Jacuzia, amministrata dall'Ust'-Janskij ulus. È situata nella parte orientale del mare di Laptev.

Baia del Selljach
Parte diMare di Laptev
StatoBandiera della Russia Russia
Circondario federaleSiberiano
Soggetto federale Sacha-Jacuzia
Rajon Ust'-Janskij
Coordinate71°39′36″N 139°24′00″E / 71.66°N 139.4°E71.66; 139.4
Dimensioni
Lunghezza40 km
Larghezza33 km
Profondità massima12 m
Idrografia
Immissari principaliBilir, Charbas, Danilkina, Kjuljumeljach, Maksunuocha, Selljach
IsoleMakar, isole Šelonskie
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Baia del Selljach
Baia del Selljach

Geografia modifica

La baia si apre verso nordovest, nella parte sud-orientale del golfo della Jana. A nord, la penisola Turuktach (полуостров Туруктах) la separa dalla baia della Van'kina (губа Ванькина). L'imboccatura è compresa tra capo Turuktach (мыс Туруктах) a nord e l'estremità orientale delle isole Šelonskie a ovest. Ha una lunghezza di circa 40 km e una larghezza massima di 33 km; l'ingresso è largo circa 20 km.[1] La profondità massima è di 12 m.[2]

Nella baia sfociano diversi fiumi, tra i quali il Bilir (река Билир), il Charbas (река Харбас), la Danilkina (река Данилкина), il Kjuljumeljach (река Кюлюмелях), la Maksunuocha (река Максунуоха), il Selljach (река Селлях),[3][4] spesso indicato sulle mappe come Syalach[5] o Syalaach,[6] che dà il nome alla baia, e altri corsi d'acqua minori.[2][5]
All'ingresso della baia si trovano le isole Šelonskie (острова Шелонские) e l'isola Makar (остров Макар). Diverse isole senza nome si trovano alle foci dei fiumi e nei banchi marini lungo le coste.[2]

Note modifica

Collegamenti esterni modifica

Mappe nautiche russe: