Ballantrae (Scozia)

villaggio scozzese
Ballantrae
villaggio
Ballantrae/ Baile na Tràgha
Ballantrae – Veduta
Localizzazione
StatoRegno Unito Regno Unito
   Scozia Scozia
Area di consiglioAyrshire Meridionale
Territorio
Coordinate55°06′01″N 5°00′17″W / 55.100278°N 5.004722°W55.100278; -5.004722 (Ballantrae)Coordinate: 55°06′01″N 5°00′17″W / 55.100278°N 5.004722°W55.100278; -5.004722 (Ballantrae)
Abitanti
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Ballantrae
Ballantrae
Sito istituzionale

Ballantrae (in gaelico scozzese: Baile na Tràgha)[1] è un villaggio di pescatori e località balneare sull'Oceano Atlantico della Scozia sud-occidentale, facente parte dell'area amministrativa del South Ayrshire (distretto storico: Carrick).[2]

Una spiaggia di Ballantrae

Il villaggio, che dal 1617 divenne un burgh of barony,[2] era un tempo un luogo di approdo per le navi di pirati.[2]

EtimologiaModifica

Il toponimo in gaelico scozzese Baile na Tràgha significa letteralmente "città nei pressi della spiaggia", essendo formato dalle parole baile, "città"/"township", e tràgha, "spiaggia".[1]

Geografia fisicaModifica

CollocazioneModifica

Ballantrae si trova a pochi chilometri a nord del Loch Ryan,[3] tra le località di Girvan e Stranraer (rispettivamente a sud/sud-ovest della prima e a nord della seconda),[3] a circa 40 km[4] a sud/sud-ovest di Maybole.

StoriaModifica

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Ardstinchar CastleModifica

A Ballantrae si trovano le rovine dell'Ardstinchar Castle, un castello costruito nel corso del XV secolo, probabilmente da Hugh Kennedy.[5]

 
Ballantrae: le rovine dell'Ardstinchar Castle

Glenapp CastleModifica

Un altro castello di Ballantrae è il Glenapp Castle, costruito nel 1870 su progetto dell'architetto David Bryce per conto di James Hunter[6] e trasformato nel 1994 in un hotel di lusso.[6]

 
Ballantrae: il Glenapp Castle, ora trasformato in hotel di lusso

Chiesa parrocchialeModifica

La chiesa parrocchiale di Ballantrae, in stile gotico,[2] risale al 1819.[2]

EconomiaModifica

TurismoModifica

La località è frequentata, oltre che dagli amanti della attività balneari, anche per i suoi campi da golf e da tennis.[2]

Ballantrae nella culturaModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Ballantrae - Baile na Tràgha Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive. in: Gaelic Place Names.
  2. ^ a b c d e f Ballantrae su GenUKi.
  3. ^ a b A.A.V.V., Key Guide - Gran Bretagna, Touring Club Italiano, Milano, 2007, p. 438.
  4. ^ ViaMichelin.it: Itinerario da Ballantrae a Ballantrae.
  5. ^ Ardstinchar Castle su Tour Scotland.
  6. ^ a b Glenapp Castle - History Archiviato il 2 dicembre 2013 in Internet Archive..
  7. ^ Presentazione critica: "Il signore di Ballantrae" di R. L. Stevenson, in: Fare letteratura.
  8. ^ (EN) Il signore di Ballantrae, su Internet Movie Database, IMDb.com.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica