Bandiera della Guinea

Drapeau de la Guinée
Drapeau de la Guinée
Proporzioni2:3
Simbolo FIAVBandiera nazionale e bandiera navale nazionale
ColoriRGB

     (R:206 G:17 B:38)

     (R:252 G:209 B:22)

     (R:0 G:148 B:96)

UsoBandiera civile e di stato
Adozione10 novembre 1958
NazioneGuinea Guinea
Fotografia
Photo Flag Guineas.jpg

La bandiera della Guinea è stata adottata il 10 novembre 1958. È composta da un tricolore a bande verticali con i classici colori panafricani (rosso al lato del pennone, giallo e verde). L'adozione di questi tre colori simboleggia "la continuità del movimento di emancipazione umana". In un discorso, Sékou Touré [primo presidente dall'indipendenza alla sua morte - 1958-1984] ha spiegato il significato dei colori: " Rosso : il colore del sangue, simbolo dei nostri martiri anticolonialisti. È il sudore che investe il corpo d'avorio di contadini, operai e altri lavoratori attivi. È il desiderio di progresso. Quindi il rosso corrisponde perfettamente alla prima parola del nostro motto: "Travail" (lavoro). Giallo: il colore dell'oro guineano e del sole africano. È la fonte di energia, generosità ed uguaglianza per tutti gli uomini a cui dà ugualmente luce. Pertanto il giallo si abbina perfettamente alla seconda parola del nostro motto: "giustizia". Verde : il colore della vegetazione africana. L'85% della popolazione è costituita da agricoltori che vivono in campagna, che è sempre coperta da un cappotto verde. Il verde simboleggia la prosperità che sicuramente deriverà dall'ampia ricchezza di suolo e sottosuolo e dalla difficile vita delle masse di campagna nel nostro paese. Pertanto, il verde confermerà il significato della terza parola del motto: "Solidarite" "(Solidarietà)"

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Vessillologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di vessillologia