Barbara Wirth

sciatrice alpina tedesca
Barbara Wirth
Nazionalità Germania Germania
Altezza 170 cm
Peso 67 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Slalom gigante, slalom speciale
Squadra SC Lenggries
Ritirata 2016
 

Barbara Wirth (Monaco di Baviera, 16 settembre 1989) è un'ex sciatrice alpina tedesca.

BiografiaModifica

Specialista delle prove tecniche nata a Monaco di Baviera[1], Barbara Wirth ha esordito in gare FIS con il 23º posto ottenuto nello slalom gigante disputato a Sarentino il 16 dicembre 2004; ha partecipato per la prima volta a una gara di Coppa Europa il 3 dicembre 2006 a Ål, non riuscendo peraltro a concludere la seconda manche dello slalom gigante in programma. L'8 gennaio 2009 a Melchsee-Frutt ha conquistato il suo primo podio di Coppa Europa giungendo 3ª in slalom speciale. Pochi giorni dopo, il 25 gennaio, ha debuttato anche in Coppa del Mondo, a Cortina d'Ampezzo nella gara di slalom gigante che ha concluso senza qualificarsi per la seconda manche.

Il 17 marzo 2012 ha colto a Pila in slalom gigante il suo ultimo podio in Coppa Europa (2ª) e il 5 gennaio 2014 a Bormio in slalom speciale il suo miglior piazzamento di carriera in Coppa del Mondo (9ª). Ai XXII Giochi olimpici invernali di Soči 2014, sua unica presenza olimpica, è stata 25ª nello slalom gigante e 14ª nello slalom speciale. Si è ritirata al termine della stagione 2015-2016; la sua ultima gara in Coppa del Mondo è stato lo slalom speciale disputato a Jasná il 6 marzo, senza concludere la prova, mentre l'ultima gara della carriera della Wirth è stato uno slalom gigante giovanile svoltosi il 15 marzo sul monte Jenner.

PalmarèsModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 51ª nel 2014

Coppa EuropaModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 6ª nel 2011
  • 8 podi:
    • 2 secondi posti
    • 6 terzi posti

Campionati tedeschiModifica

Campionati tedeschi junioresModifica

  • 1 oro (slalom gigante nel 2009)[senza fonte]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Barbara Wirth Bio, Stats, and Results, su Olympics at Sports-Reference.com. URL consultato il 18 febbraio 2017.
  2. ^ (EN) Profilo FIS, su data.fis-ski.com. URL consultato il 4 settembre 2015.

Collegamenti esterniModifica