Bardsey Island

isola a largo delle coste nord-occidentali del Galles
Bardsey Island
(Ynys Enlli)
Ynys Enlli by E. Jones.jpg
Bardsey Island, in Galles
Geografia fisica
LocalizzazioneBaia di Cardigan (Mare d'Irlanda)
Coordinate52°45′25.04″N 4°47′29.27″W / 52.756955°N 4.791464°W52.756955; -4.791464Coordinate: 52°45′25.04″N 4°47′29.27″W / 52.756955°N 4.791464°W52.756955; -4.791464
Superficie1,80 km²
Geografia politica
StatoRegno Unito Regno Unito
Regione/area/distrettoGalles Galles
ConteaGwynedd
Demografia
Abitanti10 (2001)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Bardsey Island (Ynys Enlli)
Bardsey Island
(Ynys Enlli)

http://www.bardsey.org/english/the_island/about_island.htm

voci di isole del Regno Unito presenti su Wikipedia

Bardsey Island o semplicemente Bardsey (in gallese: Ynys Enlli; 1.80 km²; 10 ab. circa) è un'isola sul Mare d'Irlanda del Galles nord-occidentale, situata nella Baia di Cardigan, di fronte alla penisola di Llŷn/Lleyn ed appartenente - dal punto di vista amministrativo - alla contea di Gwynedd e alla community di Aberdaron.

Bardsey Island (Galles): il faro

Era chiamata un tempo "l'isola dei 20.000 santi", in riferimento probabilmente ai 20.000 pellegrini morti nei vari viaggi che venivano effettuati per visitare un monastero in loco.[1]

L'isola è di proprietà del Bardsey Island Trust (dal 1979).[1][2]

EtimologiaModifica

Bardsey Island significherebbe, secondo una teoria, "isola dei bardi" oppure deriverebbe, secondo un'altra teoria, dal nome di un capo vichingo, un certo Barda.[3] Il nome in gallese, Ynys Enlli, significa invece "isola delle correnti", per via delle turbolenze che caratterizzano il Bardsey Sound.[1].

GeografiaModifica

CollocazioneModifica

L'isola dista circa 2 miglia dall'estremità occidentale della penisola di Llŷn/Lleyn.[1]

DimensioniModifica

L'isola misura circa 2,5 km in lunghezza.[1][2]

TerritorioModifica

Sull'isola si trova un monte, il Mynydd Enlli, che raggiunge un'altezza di 187 metri.[2]

StoriaModifica

Tra il VI secolo e il VII secolo, fu fondato un monastero sull'isola, ad opera di San Cadfan, accompagnato da aglan, Flewyn, Gredifael, Tanwg, Twrog, Tegai, Trillo, Tecwyn e Llechid figli di Ithel Hael[1][4]

Nel 1979, Bardsey Island fu acquistata dal Bardsey Island Trust.[2]

Flora & FaunaModifica

FaunaModifica

L'isola è frequentata dagli amanti del birdwatching: vi vive, tra l'altro, una consistente colonia di berte minori.[1]
Esiste poi un allevamento di pecore che copre gran parte dell'isola.[1]

LeggendeModifica

Edifici e luoghi d'interesse[1][4]Modifica

TrasportiModifica

L'isola è raggiungibile in battello dalla terraferma dalla località di Porth Mewdwy.[1] La traversata dura circa 15 minuti.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m King, John, Galles, Lonely Planet, Victoria, 2001 - EDT, Torino, 2002, p. 345
  2. ^ a b c d Bardsey Island - Sito ufficiale: About the Island Archiviato il 27 settembre 2011 in Internet Archive.
  3. ^ Samuel Lewis, A Topographical Dictionary of Wales, 1849, S Lewis and Co, London
  4. ^ a b Bardsey Island - Sito ufficiale: History, su bardsey.org. URL consultato il 24 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 4 novembre 2011).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN234312671 · LCCN (ENsh88001693 · GND (DE4393404-3