Apri il menu principale

Coordinate: 59°20′05″N 18°02′53″E / 59.334722°N 18.048056°E59.334722; 18.048056

Il canale Barnhusviken.
Un altro scorcio del canale.

Il Barnhusviken è un canale artificiale che si trova al centro di Stoccolma, capitale della Svezia. Separa la circoscrizione amministrativa di Kungsholmen (che sorge su un'isola) da quella di Norrmalm, a nord.

Insieme ad altri canali più o meno importanti, separa i quartieri centrali della città dalla periferia nord di Stoccolma, costituita dal comune di Solna.

La sponda settentrionale, interamente occupata dall'autostrada a da alcuni binari ferroviari, non è accessibile ai pedoni; al contrario, la sponda meridionale offre una sezione del percorso che si estende per circa 2 km lungo la riva del Kungsholmen[1].

Indice

EtimologiaModifica

Allo stesso modo del ponte Barnhusbron che lo attraversa, il canale prende il nome da un orfanotrofio (barnhus, letteralmente "casa per bambini") trasferitosi sulla sponda settentrionale nel 1860 da un altro quartiere[2].

Dal XIX secolo sulle mappe assume il nome di Rörstrandssjön ("Lago di Rörstrand") a causa della vicinanza con la fabbrica di porcellane Rörstrand[3].

Edifici importantiModifica

 
La Torre Bonnier.

Lungo le sponde del canale vi sono diversi edifici importanti:

NoteModifica

  1. ^ Vattenprogram, p 20.2
  2. ^ Stockholms gatunamn, p 149
  3. ^ Guide till Stockholms arkitektur, map supplements
  4. ^ Guide till Stockholms arkitektur, p 84
  5. ^ Bonniers Konsthall: About
  6. ^ Bonniers Konsthall: Architecture
  7. ^ Guide till Stockholms arkitektur, p 111
  8. ^ Hallgren, Magnus, Innerstaden översvämmas av kaniner, Dagens Nyheter

Voci correlateModifica

ReferenzeModifica

Altri progettiModifica

  Portale Svezia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svezia