Battaglia di Bereza Kartuska (1919)

Battaglia di Bereza Kartuska
parte della guerra sovietico-polacca
Data14 - 16 febbraio 1919
Luogovicinanze di Bereza Kartuska, oggi Bjaroza in Bielorussia
Esitovittoria polacca
Schieramenti
Comandanti
Piotra Mienickiegosconosciuto
Effettivi
62180
Perdite
sconosciute80 prigionieri
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La battaglia di Bereza Kartuska fu uno dei primi scontri fra l'esercito della Seconda Repubblica di Polonia e l'Armata Rossa ed è considerato da taluni storici come la prima battaglia della Guerra sovietico-polacca. Il mattino del 14 febbraio 1919, 57 soldati e 5 ufficiali polacchi di un battaglione al comando del capitano Piotra Mienickiego, partendo dal villaggio di Prużany, attaccarono i 180 soldati dell'Armata Rossa che stazionavano a Biaroza (in polacco Bereza), una cittadina ad est di Brėst. Lo scontro si concluse il 16 febbraio con la vittoria dei polacchi che catturarono 80 soldati sovietici e due mitragliatrici.[1]

NoteModifica

  1. ^ Norman Davies, White Eagle, Red Star: The Polish-Soviet War, 1919-20, 1972, p. 27
  Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra