Bebankh

faraone egizio

Bebankh (... – ...; fl. XVI secolo a.C.) è stato un sovrano egizio inserito nella XVII dinastia.

Bebankh
Dagger Bebiankh by Khruner.jpg
Pugnale bronzeo col cartiglio di Bebankh, proveniente da Naqada ed oggi al British Museum (EA 66062)
Colui che regno sul giunco e sull'ape
In carica Secondo periodo intermedio
Incoronazione 1580 a.C. (± 30 anni)
Predecessore Semenenra
Successore Sekhemra Sedtawy
Morte 1570 a.C. (± 30 anni)
Dinastia XVII dinastia egizia

BiografiaModifica

Sovrano originariamente noto attraverso il Canone Reale e la sala degli antenati di Karnak. Nel 1984 il ritrovamento di una stele, frammentaria, nelle miniere di galena di Gebel el-Zeit, sul mar Rosso, ne ha confermato l'esistenza.

Liste RealiModifica

Nome Horo Sala degli antenati di Karnak Canone Reale Anni di regno
27
 
N5wsrsn
 

wsr n rˁ - Userenra

11.8
 
N5swsrsr
D36
HASH
 

s wsr s r ˁ ... rˁ - Seuser...ra

12 anni

TitolaturaModifica

Titolo Traslitterazione Significato Nome Traslitterazione Lettura (italiano) Significato
G5
ḥr Horo
 
G16
nbty (nebti) Le due Signore
G8
ḥr nbw Horo d'oro
M23
X1
L2
X1
nsw bjty Colui che regna
sul giunco
e sull'ape
 
N5O34wsrsn
 
s wsr n rˁ Seuserenra
G39N5
s3 Rˁ Figlio di Ra
 
D58D58iS34
 
bb ˁnḫ w Beb-ankh

CronologiaModifica

Periodo Dinastia Anni di regno
Secondo periodo intermedio XVII dinastia 1580 a.C. - 1570 a.C.(± 30 anni)
Autore Anni di regno
Franke 1580 a.C. - 1572 a.C.
predecessore:
Semenenra
Signore del Basso e dell'Alto Egitto successore:
Sekhemra Sedtawy
Dinastie contemporanee Capitale
XV Avaris
XVI varie

BibliografiaModifica

  • Cimmino, Franco - Dizionario delle dinastie faraoniche - Bompiani, Milano 2003 - ISBN 88-452-5531-X
  • Gardiner, Alan - La civiltà egizia - Oxford University Press 1961 (Einaudi, Torino 1997) - ISBN 88-06-13913-4
  • Hayes, W.C. - L'Egitto dalla morte di Ammenemes III a Seqenenre II - Il Medio Oriente e l'Area Egea 1800 - 1380 a.C. circa II,1 - Cambridge University 1973 (Il Saggiatore, Milano 1975)
  • Wilson, John A. - Egitto - I Propilei volume I -Monaco di Baviera 1961 (Arnoldo Mondadori, Milano 1967)

Collegamenti esterniModifica