Apri il menu principale
Bertrando de' Rossi
D'azur-au-lion-d'argent.jpg
Stemma dei Rossi
Ante 1365
Dati militari
Paese servitoRepubblica di Venezia
voci di militari presenti su Wikipedia

Betrando de' Rossi (ante 1365 – post 1404) è stato un nobile italiano, appartenente alla casata dei Rossi.

Indice

BiografiaModifica

Figlio di Giacomo, nel 1370 venne escluso dal padre, primo conte di San Secondo, dalla successione alla signoria sui feudi di famiglia, in favore del nipote Bertrando juniore, il cui padre Bertrando seniore acquistò insieme a Giacomo il feudo di San Secondo dallo zio Ugolino, vescovo di Parma, nel 1365. Le motivazioni di tale esclusione non sono note, ma, probabilmente, sono legate a un accordo fra i due fratelli compratori del feudo.[1]

Bertrando visse a San Secondo sino agli inizi del XV secolo, quando, sotto minaccia delle persecuzioni di Ottobuono de' Terzi, fuggì riparando a Ravenna.[1]

DiscendenzaModifica

Dalla moglie Costanza Aldighieri ebbe un figlio, Andrea, che fu capostipite del ramo dei Rossi di Ravenna[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Pompeo (1781-1851) Litta, Famiglie celebri di Italia. Rossi di Parma / P. Litta. URL consultato il 27 novembre 2015.

BibliografiaModifica

  • Pompeo Litta, 1819-1883, Le Famiglie Celebri Italiane, I Rossi di Parma.
  • Marco Pellegri, Il Castello di San Secondo nella Storia e nell'Arte, S.p.A. Tipografie Riunite Donati, a cura dell'Amministrazione Comunale, 1968.
  • Giuseppe Maria Cavalli Cenni storici della borgata di San Secondo, 1870

Voci correlateModifica