Apri il menu principale

Bethann Hardison (New York, ...) è una modella, imprenditrice e produttrice televisiva statunitense.

BiografiaModifica

Afroamericana di Brooklyn, è laureata all'Università di New York e ha frequentato il Fashion Institute of Technology.

Durante i primi anni 60 ha lavorato come commessa in varie boutiques di New York. Nel 1967 è stata scoperta dal designer e stilista afroamericano Willi Smith, che le ha permesso di iniziare a sfilare sulle passerelle: insieme a Beverly Johnson, Iman (sua grande amica) [1] e Pat Cleveland è stata dunque una delle prime modelle di colore.

Negli anni 70 è apparsa sulle copertine di Allure, Harper's Bazarre e Vogue. Nel decennio successivo ha lavorato ancora nel settore moda, passando alle pubbliche relazioni per conto di stilisti e/o designer e aprendo a sua volta un'agenzia per modelle. Con Iman ha fondato nel 1988 la Girls Coalition per fornire supporto alle indossatrici afroamericane, a quell'epoca ancora oggetto di discriminazioni.

Negli anni 90 ha rivolto la sua attenzione alla tv, diventando produttrice delle sitcom Between Brothers e Livin Large. Dal 2010 è editor di Vogue Italia. Nel 2017 è stata omaggiata da Yvonne Sciò nel film-documentario Seven Women.

NoteModifica