Biblioteca di Ogi-jima

biblioteca in Giappone
Biblioteca di Ogi-jima
男木島図書館
Ogijima Library exterior ac (1).jpg
Ingresso della biblioteca.
Ubicazione
StatoGiappone Giappone
RegioneShikoku
CittàTakamatsu
IndirizzoOgi-chō 148-3, Isola di Ogi-jima, Takamatsu, Prefettura di Kagawa
Caratteristiche
TipoPrivata
Numero opere3'500
Apertura14 febbraio 2016
GestioneTokubetsu hieiri katsudō hoōjin Ogi-jima toshokan
Sito web

Coordinate: 34°25′17.07″N 134°03′19.23″E / 34.421408°N 134.055342°E34.421408; 134.055342

La biblioteca di Ogi-jima (男木島図書館 Ogi-jima toshokan?, nome inglese ufficiale Ogijima Library) è una biblioteca sull'isola di Ogi-jima in Giappone inaugurata nel 2016.

La biblioteca è stata ideata e realizzata da un gruppo di isolani riunitisi nella organizzazione non a scopo di lucro "Biblioteca di Ogi-jima" (特定非営利活動法人男木島図書館 Tokubetsu hieiri katsudō hoōjin Ogi-jima toshokan?)[1] che ha recuperato e allestito per la nuova funzione una vecchia casa tradizionale giapponese[2][3] per realizzare una struttura a forte vocazione popolare. Tutti i libri della biblioteca provengono da donazioni spontanee e sono messi a disposizione gratuitamente per la consultazione e il prestito[4][5].

StoriaModifica

Prima della bibliotecaModifica

PreesistenzeModifica

 
L'isola di Ogi-jima vista dal mare.

Ogi-jima è una piccola isola con una popolazione stabile di circa 180 abitanti che si trova nel mare di Seto, a metà fra le prefettura di Okayama e Kagawa, e ricade nel territorio comunale di Takamatsu, da cui dista circa 40 minuti di traghetto. Fino alla fondazione della Biblioteca di Ogi-jima, l'isola disponeva solo di una sala di lettura presso un centro sociale con circa 700 volumi a disposizione forniti dalla Biblioteca civica di Takamatsu, a cui si aggiungevano ogni tre mesi una quarantina di volumi in prestito a rotazione, inclusi libri illustrati per bambini e kamishibai. Nonostante questi incentivi, data la scarsità di titoli a disposizione e la difficoltà di richiederne altri, gli isolani erano del tutto disabituati alla lettura[6].

Durante gli anni 2010 l'isola beneficiò dell'arrivo di alcuni giovani immigrati in seguito all'avvio della Triennale di Setouchi[6]: la comunità dei nuovi residenti contribuì ad arginare i preesistenti problemi dell'isola, che soffriva per l'invecchiamento della popolazione (età media intorno ai 70 anni), ma inizialmente si crearono anche delle difficoltà date dalla mancanza di rapporti fra i nuovi e i vecchi abitanti[7].


NoteModifica

  1. ^ (JA) 男木島図書館 NPO法人男木島図書館, su ogijima-library.or.jp. URL consultato il 22 gennaio 2021.
  2. ^ (JA) 瀬戸芸島に希望生む, su Yomiuri shinbun, 3 gennaio 2019. URL consultato il 22 gennaio 2021.
  3. ^ (JA) 男木島図書館オープン 古民家を再生 新たな交流の場に, su Mainichi shinbun, 16 febbraio 2016. URL consultato il 22 gennaio 2021.
  4. ^ (JA) 瀬戸内海に浮かぶ男木島(香川県)に古民家を改装して開館予定の「男木島図書館」、開館予定日(2月14日)を発表, su Current Awareness, 15 gennaio 2016. URL consultato il 22 gennaio 2021.
  5. ^ (JA) 開館予定のお知らせと年始に寄せて「本と島と未来へ」, su 男木島図書館, 12 gennaio 2016. URL consultato il 22 gennaio 2021.
  6. ^ a b (JA) 瀬戸内海の離島に図書館を!大人から子どもまでみんなが学べる場所をつくるため、男木島でクラウドファンディングを実施中, su Huffington Post, 4 luglio 2015. URL consultato il 22 gennaio 2021.
  7. ^ (JA) 【島News】築100年の古民家を図書館に。収蔵10,000冊を目指す「男木島図書館」, su ritokei, 7 aprile 2015. URL consultato il 22 gennaio 2021.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Giappone: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Giappone