Apri il menu principale
Black Dahlia
videogioco
Black Dahlia videogioco.png
Una scena del gioco
PiattaformaMicrosoft Windows
Data di pubblicazione28 febbraio 1998
GenereAvventura grafica
TemaStorico
OrigineStati Uniti
SviluppoTake Two Interactive
PubblicazioneTake Two Interactive, Interplay
Modalità di giocoGiocatore singolo

Black Dahlia è un'avventura grafica pubblicata nel 1998 da Take Two Interactive. La vicenda è ispirata alla vicenda del macellaio di Cleveland e all'assassinio di Elizabeth Short, avvenuto a Los Angeles nel 1947, e il giocatore deve indagare aggirandosi nell'ambiente del misticismo nazista.

Il gioco vede la presenza dei due attori statunitensi Dennis Hopper e Teri Garr.

TramaModifica

Negli anni dell'ascesa al potere di Hitler l'agente del COI Jim Pearson riceve l'incarico di indagare su un imprenditore di origine tedesca, contattato dalla società Thule, e, nel suo percorso incontrerà spesso Winslow, un altro agente dall'aspetto azzimato.

Pearson, dopo avere collegato la Società Thule con l'assassinio di Elizabeth Short, troverà documenti scritti in gaelico, reperiti dal suo predecessore, che lo mettono a conoscenza dell'esistenza di una misteriosa gemma, la "dalia nera", che sembrerebbe dotata di grandi poteri.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi