Apri il menu principale
Bulgarnò
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Emilia-Romagna-Stemma.svg Emilia-Romagna
ProvinciaProvincia di Forlì-Cesena-Stemma.png Forlì-Cesena
ComuneCesena-Stemma.png Cesena
Territorio
Coordinate44°08′01.2″N 12°20′05.82″E / 44.133667°N 12.33495°E44.133667; 12.33495 (Bulgarnò)Coordinate: 44°08′01.2″N 12°20′05.82″E / 44.133667°N 12.33495°E44.133667; 12.33495 (Bulgarnò)
Altitudine23 m s.l.m.
Abitanti880[1] (2013)
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Bulgarnò
Bulgarnò

Bulgarnò è una frazione del comune di Cesena, in provincia di Forlì-Cesena.

GeografiaModifica

Il paese è situato a 7 km ad est di Cesena e a 2 km a nord da Gambettola.

StoriaModifica

Il borgo è di origini bizantine[2] e secondo la tradizione prende nome da soldati bulgari giunti ai tempi dei longobardi.[3] Nello stesso comune di Cesena vi è un'altra frazione chiamata Bulgaria.[4] Fu feudo della famiglia cesenate dei Roverella sin dal XV secolo. Il paese come appare attualmente si è sviluppato a partire dalla prima metà del XX secolo nel territorio della storica tenuta. Bulgarnò appartiene alla diocesi di Cesena-Sarsina.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

  • Chiesa di Santa Maria Assunta, moderna chiesa parrocchiale situata nella piazza principale del paese.[5]
  • Villa-castello di Bulgarnò, maggiore attrattiva del borgo, si tratta di un imponente edificio a pianta quadrangolare costruito attorno al 1450[6] dalla famiglia Roverella di Cesena. L'edificio è nominato tuttavia per la prima volta in un documento del 1662, dove è citato come un palazzo poderale che pare aver già in parte perso le caratteristiche di fortificazione, ma che ancora non possiede quelle di villa rinascimentale. In epoca successiva è stato privato della merlatura e nel 1942 sono stati dimezzati i due torrioni. Attualmente è adibito ad abitazione privata.[7]
  • Monumento ai caduti di Bulgarnò, cippo posto nella piazza principale, vi sono incisi i nomi di tutti gli abitanti del paese che sono deceduti nelle due guerre mondiali.

EconomiaModifica

La principale attività economica è sempre stata l'agricoltura, incentrata soprattutto sulla produzione di fragole e pesche. Negli ultimi tempi, sia per l'abbandono delle campagne da parte dei giovani che per i prezzi sempre più bassi della frutta, c'è stato un ritorno alla produzione di grano, pianta che richiede meno manodopera e quindi meno costi, rispetto alle tradizionali pesche e fragole.

A Bulgarnò non esistono attività economiche diverse dall'agricoltura; il paese è sprovvisto di negozi di qualsiasi genere: niente alimentari, né farmacia, né edicola. Sono disponibili i servizi di trasporto pubblico.

NoteModifica